Canone Rai 2012 senza sanzioni in scadenza

di Filadelfo Scamporrino Commenta

L’importo da pagare è pari a 112 euro con possibilità di pagamento entro oggi in un’unica soluzione oppure frazionato a rate semestrali o trimestrali.

Ancora poche ore e per mettersi in regola con il pagamento del canone Rai 2012 occorrerà pagare la sovrattassa. Scade oggi 31 gennaio del 2012, infatti, il termine ultimo per pagare la tassa di possesso del televisore senza incappare poi nelle sanzioni.

L’importo da pagare è pari a 112 euro con possibilità di pagamento entro oggi in un’unica soluzione oppure frazionato a rate semestrali o trimestrali. Indipendentemente dal tipo di frazionamento dell’importo, la prima rata del canone Rai 2012 da pagare scade comunque sempre in data odierna, martedì 31 gennaio del 2012.



CANONE RAI 2012 ORDINARIO E SPECIALE

Sebbene venga definito come canone o abbonamento Rai, quella relativa al possesso del televisore è una tassa a tutti gli effetti. Questo significa che al pari delle altre tasse dovute allo Stato, anche il pagamento del canone Rai 2012 rappresenta in tutto e per tutto un obbligo. Si può pagare col classico bollettino di conto corrente postale e, tra l’altro, anche presso le tabaccherie e sportelli Atm bancari.

PAGAMENTO CANONE RAI ONLINE

A partire da domani, 1 febbraio del 2012, e comunque per ritardi non superiori ai 30 giorni, il canone Rai 2012 si può pagare a fronte dell’applicazione di una sanzione pari ad un dodicesimo dell’importo dell’abbonamento Rai per ogni semestre.

CANONE RAI TRATTENUTO SULLA PENSIONE

Dopo i 30 giorni di ritardo, e comunque non oltre sei mesi, la sanzione amministrativa applicata passa ad un sesto. Dopo i sei mesi di ritardo oltre alla sovrattassa si dovranno anche pagare gli interessi di mora che attualmente sono pari all’1% calcolato su ogni semestre compiuto.

Rispondi