Canone Rai 2012 ordinario e speciale

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Non molti sanno che per il “canone Rai” c’è quello ordinario, che devono pagare le famiglie, e quello speciale che invece devono pagare le imprese.

Mancano oramai pochi giorni al 31 gennaio del 2012, data ultima per il pagamento della tassa di possesso del televisore, il cosiddetto “canone Rai“, senza incorrere nelle sanzioni. Non molti sanno però che per il “canone Rai” c’è quello ordinario, che devono pagare le famiglie, e quello speciale che invece devono pagare le imprese.

A farlo presente nei giorni scorsi è stata Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani, nel precisare come il canone ordinario le famiglie lo debbano pagare se si è in possesso di apparecchi per la ricezione di contenuti audiovisivi, mentre le imprese il canone Rai speciale lo devono pagare anche per il possesso di monitor, apparecchi multimediali e computer; è il caso ad esempio di sistemi di video sorveglianza, iPod, videofonini e videoregistratori.



PAGAMENTO CANONE RAI ONLINE

Riguardo al canone Rai ordinario, quello che devono pagare le famiglie che a casa hanno il televisore, l’importo per quest’anno è pari a 112 euro. L’importo come al solito si può pagare in un’unica soluzione, entro e non oltre il 31 gennaio del 2012 altrimenti dopo scatta la sovrattassa.

CANONE RAI TRATTENUTO SULLA PENSIONE

Oppure il canone Rai 2012 si può pagare in quattro rate aventi un importo pari a 29,76 euro; le scadenze in questo caso sono trimestrali a partire dal 31 gennaio, e poi la seconda rata entro il 30 aprile, 31 luglio e 31 ottobre. Oppure ancora il canone Rai 2012 ordinario si può pagare in due rate semestrali da 57,16 l’una con scadenza il 31 gennaio 2012 per il pagamento della prima rata, ed il 31 luglio del 2012 come termine ultimo per il saldo della seconda rata.

Rispondi