Contributi figurativi

di Stefania Russo 1

I contributi figurativi sono quei contributi che vengono riconosciuti al lavoratore in alcuni casi di sospensione della carriera lavorativa e senza che sussista...

I contributi figurativi sono quei contributi che vengono riconosciuti al lavoratore in alcuni casi di sospensione della carriera lavorativa e senza che sussista alcun onere finanziario a suo carico.

I contributi figurativi sono utili sia ai fine del raggiungimento del diritto alla pensione sia ai fini dell’entità del relativo assegno, anche se esistono delle eccezioni. Per la pensione di anzianità, infatti, i contributi accreditati per disoccupazione indennizzata e malattia generica vengono considerati solo ai fini della determinazione della misura della pensione e non anche ai fini del computo dei 35 anni.


L’accredito dei contributi figurativi, in particolare, avviene in relazione ai periodi durante i quali il lavoratore licenziato ha diritto a percepire l’indennità di disoccupazione; ai periodi di sospensione dell’attività dovuta a cassa integrazione; ai periodi durante i quali il lavoratore fruisce della cosiddetta “indennità di mobilità” a seguito del licenziamento da un’azienda dichiarata in stato di crisi; al periodo durante il quale ha prestato servizio militare o servizio civile come obiettore di coscienza; ai periodi di malattia e infortunio; ai periodi idi interruzione obbligatoria per maternità e puerperio,; ai periodi di astensione facoltativa per maternità; ai periodi di ricovero per malattia tubercolare; ai periodi di assenza per donazione di sangue; ai periodi di aspettativa per lo svolgimento di funzioni pubbliche elettive.

I contributi figurativi vengono accreditati su richiesta degli interessati, generalmente al momento della domanda di pensione in quanto non sono soggetti a scadenza. Si procede all’accredito d’ufficio, invece, per i contributi figurativi relativi ai periodi di disoccupazione, all’assistenza antitubercolare, alla cassa integrazione e alla mobilità.

Commenti (1)

  1. durante il periodo di mobilità senza indennità in quanto licenziata da ditta con meno di 15 dipendenti, si ha diritto
    ai contributi figurativi?

Rispondi