Accredito contributi servizio militare

di Stefania Russo Commenta

Coloro che hanno svolto il servizio militare, sia obbligatorio che volontario, possono chiedere l'accredito dei contributi previdenziali maturati durante il periodo...

Coloro che hanno svolto il servizio militare, sia obbligatorio che volontario, possono chiedere l’accredito dei contributi previdenziali maturati durante il periodo.

Per poter ottenere tale accredito è necessario che durante il periodo di svolgimento del servizio militare il soggetto risultava scoperto da contribuzione obbligatoria, inoltre è necessario essere iscritti nell’assicurazione generale obbligatoria dei lavoratori dipendenti, nelle gestioni speciali dei lavoratori autonomi oppure nei fondi speciali di previdenza gestiti dall’Inps.

CONTRIBUTI FIGURATIVI PER MALATTIA E INFORTUNIO

Tali contributi sono utili ai fini delle determinazione sia del diritto che della misura della pensione, mentre non sono utili ai fini della determinazione di prestazioni pensionistiche a carattere assistenziale (pensione sociale, assegno sociale, ecc.).

CONTRIBUTI FIGURATIVI

Il riconoscimento e l’accredito di tali contributi, dunque, avviene a seguito della presentazione di apposita domanda da parte del soggetto interessato. Tale domanda, in particolare, può essere presentata in occasione della richiesta di aggiornamento del conto assicurativo, in occasione della presentazione di una domanda di prestazione oppure contestualmente alla presentazione della domanda di pensione.

La domanda può essere inoltrata direttamente dal sito internet dell’Inps, previa richiesta del codice Pin che permette l’accesso a tali tipologie di servizi, oppure tramite la compilazione di apposito modulo di domanda, scaricabile dal sito dell’Inps, da consegnare alla sede Inps territorialmente competente. Alla domanda deve essere allegata copia del foglio matricolare, per soldati e sottufficiali, oppure copia dello stato di servizio, per gli ufficiali.

Rispondi