Come aprire un franchising L’Isola Verde

di Stefania Russo Commenta

Anche chi intende aprire un'erboristeria può scegliere di affidarsi alla formula del franchising, in modo tale da poter fruire dell'assistenza...

Anche chi intende aprire un’erboristeria può scegliere di affidarsi alla formula del franchising, in modo tale da poter fruire dell’assistenza di persone esperte sia durante la fase di avviamento sia durante la gestione dell’attività, di pubblicità gratuita e di un marchio già noto.

Tra i marchi in franchising che operano in questo settore troviamo L’isola Verde, un’azienda attiva nella produzione e nella vendita di prodotti che fanno parte dei settori erboristeria, cosmetica naturale, alimentazione biologica e parafarmacia.


In questo caso è richiesta ma non è indispensabile una laurea in scienze erboristiche, dal momento che in assenza di tale titolo di studio l’azienda provvederà ad istruire l’affiliato attraverso corsi specifici.

[COME APRIRE UN’ERBORISTERIA]

E’ richiesto un investimento iniziale comprensivo di arredamento e fornitura merce compreso tra 1.000 e 1.200 €/mq, un fee d’ingresso di 2.500 euro e nessuna royalties.

[APRIRE UN FRANCHISING L’ERBOLARIO]

E’ inoltre richiesta una fideiussione bancaria di importo compreso tra 15.000 e 30.000 euro, a seconda delle dimensioni del locale, e un fatturato compreso tra 2.200 e 5.000 euro al mq, variabile in base all’ubicazione del locale e al bacino di utenza.

Il negozio deve avere una dimensione compresa tra 30 e 150 mq e deve essere situato in un centro commerciale o in una via cittadina centrale. Il bacino d’utenza minimo è di 18.000 abitanti.

Contatti per aprire un negozio L’Isola Verde:
Responsabile del franchising: Riccardo Montagnani
Tel. 050-710147
e-mail: [email protected]
web: www.lisolaverde.com/franchising

Rispondi