Come aprire un’erboristeria

di Stefania Russo Commenta

I requisiti necessari per aprire un'erboristeria variano a seconda del tipo di attività che si intende avviare. Se l'intenzione è quella di aprire...

I requisiti necessari per aprire un’erboristeria variano a seconda del tipo di attività che si intende avviare. Se l’intenzione è quella di aprire un’erboristeria in cui si vendono droghe vegetali sfuse e in cui si realizzano preparati sulla base di specifiche richieste e/o esigenze dei clienti è necessario essere in possesso di una laurea triennale in scienze erboristiche.

Al contrario, invece, non è necessario essere in possesso di un titolo di studio specifico se l’intenzione è quella di aprire un’erboristeria in cui si vendono esclusivamente prodotti erboristici preconfezionati e provenienti dalle varie aziende attive nel settore.


In quest’ultimo caso, infatti, ci troviamo di fronte ad un normalissimo caso di avvio di un’attività che commercializza beni già prodotti e confezionati da soggetti terzi. In questo caso, ribadiamo, non si potranno però vendere droghe vegetali sfuse e non si potranno realizzare preparazioni su richiesta dei clienti.

[SCOPRI COME DIVENTARE ERBORISTA]

In entrambi i casi è necessario adempiere a tutti gli obblighi previsti per l’avvio di una qualunque attività commerciale, ovvero apertura della partita Iva, iscrizione alla Camera di Commercio, iscrizione al registro delle imprese, ecc. Bisogna inoltre acquistare o affittare il locale in cui si svolgerà l’attività commerciale, prediligendo vie cittadine centrali o vicine a mercati e supermercati.

L’investimento iniziale dipende molto, oltre che dal tipo di attività che si intende avviare, anche dalle dimensioni del locale. In linea di massima non è necessario disporre di un locale molto grande, per cui l’investimento iniziale nella maggior parte dei casi non risulta eccessivamente elevato.

[SCOPRI COME APRIRE UN FRANCHISING L’ERBOLARIO]

Anche chi intende aprire un’erboristeria può optare per la formula del franchising, in questo caso l’investimento iniziale è in genere più elevato ma si ha assistenza continua sia durante la fase dell’avvio dell’attività sia durante la sua gestione, inoltre si può disporre di pubblicità gratuita e di un marchio già noto.

Rispondi