Aprire un franchising L’Erbolario

di Stefania Russo Commenta

Coloro che intendono aprire una nuova attività commerciale nel settore dell'erboristeria possono scegliere di affidarsi a marchi già...

Coloro che intendono aprire una nuova attività commerciale nel settore dell’erboristeria possono scegliere di affidarsi a marchi già noti attraverso la formula del franchising.

Tra le aziende leader nel settore figura senza dubbio ai primissimi posti L’Erbolario, una società nata nel 1978 che ad oggi vanta oltre 70 punti vendita in Italia e conosciuta soprattutto per l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei suoi circa 500 prodotti tra cosmetici e profumatori per ambienti, tutti realizzati secondo l’antica tradizione ma mediante l’utilizzo di impianti e tecnologie all’avanguardia.


Per aprire un negozio L’Erbolario è richiesto un investimento iniziale compreso tra 50.000 e 60.000 euro per quanto riguarda l’arredo del negozio e compreso tra 18.000 e 20.000 euro per quanto riguarda la merce. Non è previsto alcun fee d’ingresso mentre le royalties sono pari al 3% del fatturato mensile. L’investimento iniziale comprende anche una sorta di corso di formazione iniziale della durata di 21 giorni.

[SCOPRI COME DIVENTARE ERBORISTA]

L’azienda richiede un negozio di dimensioni non inferiori a 40 mq situato in un centro commerciale o in una via cittadina centrale ad alto passaggio pedonale. Il bacino d’utenza richiesto è di 20.000 abitanti.

[SCOPRI COME APRIRE UN’ERBORISTERIA]

Il contratto dura cinque anni, non è richiesta una precedente esperienza ma è comunque necessario che ci siano almeno due persone adibite allo svolgimento dell’attività, titolare compreso. Il fatturato medio annuo si aggira intorno ai 300.000 euro.

Contatti per l’apertura di un negozio L’Erbolario:
Tel. 0371-4911/Fax 0371/491425
e-mail: [email protected]
web: www.erbolario.com

Rispondi