Licenziamento per gli statali

di Francesco Di Cataldo Commenta

Il disegno di Legge del Ministro della Funzione Pubblica On. Brunetta, sembra ormai completato e pronto a dettar legge..

Il disegno di Legge del Ministro della Funzione Pubblica On. Brunetta, sembra ormai completato e pronto a dettar legge.

I pubblici dipendenti, rischiano addirittura il licenziamento
. Lo prevede la bozza per l’attuazione della riforma del pubblico impiego, studiata e stilata dall’On. Brunetta.

L’impiegato statale che produrrà un certificato medico attestante falsa malattia, a seguito dei dovuti accertamenti fiscali, non solo sarà passibile di denuncia per truffa aggravata nei confronti dello Stato ma sarà punito col licenziamento, questo accadrà anche al medico, che lo avrà dichiarato.




I pubblici dipendenti, dichiarati in esubero presso determinati ministeri, dovranno accettare la mobilità pertanto recarsi in altri uffici con carenza di personale.

Il premio di produttività, non dovrà più essere erogato a pioggia, ma bensì ai meritevoli, cioè a coloro che avranno dato e ottenuto buoni risultati. Praticamente l’impegato pubblico dovrà essere giudicato dal dirigente.

Forse con la pagellina?

Rispondi