Società in nome collettivo (Snc)

di Giuseppe Aymerich Commenta

La società in nome collettivo (abbreviata con la sigla Snc) è una delle tre tipologie di società di persone previste dal nostro ordinamento..

La società in nome collettivo (abbreviata con la sigla Snc) è una delle tre tipologie di società di persone previste dal nostro ordinamento: le altre due sono la società semplice (Ss) e la società in accomandita semplice (Sas).

La Snc è anche il genere di società di persone più diffuso in Italia; nonostante questo, il codice civile dedica molto più spazio alla ben più limitata società semplice. Il codice, infatti, dedica decine di articoli al funzionamento della società semplice, mentre per la Snc stabilisce soltanto una serie di norme particolari, prevedendo che, laddove non diversamente regolato, si applicano le medesime regole della Ss.


Per delineare dunque una guida alla disciplina delle Snc è necessario fare la spola fra le norme specifiche di questa tipologia di società e le norme della società semplice ugualmente applicabili.

Ancora più complesso, d’altronde, è ricostruire la normativa applicabile alle Sas, considerando che si impiegano le stesse norme della Snc (incluse quelle derivate dalla Ss) salvo un gruppetto di articoli dedicati specificatamente alla società in accomandita semplice.

In tutti i casi, è bene ricordare che le società di persone si caratterizzano per essere la tipologia societaria più adatta alle piccole realtà, nelle quali gli investimenti di capitali risultano complessivamente modesti e gli elementi più importanti sono la fiducia e l’interrelazione reciproca fra i soci. Il cosiddetto “intuitus personae”, pertanto, è il fattore portante, sul quale finisce per essere imperniata l’intera disciplina della Snc.


Gli elementi della disciplina civilistica della Snc che andranno esaminati sono: la costituzione e il contenuto dell’atto costitutivo; l’iscrizione nel registro delle imprese e le conseguenze della mancata iscrizione; i rapporti con i terzi e le relative responsabilità; le modifiche all’atto costitutivo e l’estinzione della società.

Rispondi