Il SETRI sostituirà il SISTRI

di Vito Verna Commenta

Il progetto, ancora in fase di definitiva realizzazione, sarebbe comunque già stato sottoposto all'attenzione del Ministro dello Sviluppo Economico, dei Trasporti e delle Infrastrutture Corrado Passera e del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Corrado Clini

Il SETRI sostituirà il SISTRI

Si chiama Sistema Elettronico Tracciabilità RIfiuti e, stando alle dichiarazioni dei vertici della Confederazione del Trasporto, della Spedizione e della Logistica e dell’Associazione Nazionale Imprese Servizi Informatica Telematica Robotica Eidomatica, potrebbe rappresentare la prima, vera ed unica, tra le altre cose perfettamente funzionante, valida alternativa all’ormai sospeso, forse definitivamente, SISTRI che purtroppo, dal 2009 ad oggi, non avrebbe davvero fatto altro che venir rinviato sia a causa degli evidentissimi problemi strutturali della soluzione proposta da Finmeccanica – Selex sia a causa del disappunto, per uno strumento pressoché inutilizzabile, in più di un’occasione espresso dagli addetti ai lavori.

ISCRIZIONE AL SISTRI

La convinzione di Conftrasporti e Assintel, i primi a proporre, in seguito alla sospensione sino a giugno 2013, decisa dal Ministro dello Sviluppo Economico, dei Trasporti e delle Infrastrutture Corrado Passera, del SIStema di controllo della Tracciabilità dei RIfiuti, è quella che il progetto del SISTRI dovrebbe venir definitivamente abbandonato così che si possa cominciare a lavorare su un nuovo e più efficiente percorso creativo che, a detta delle su indicate associazioni di categoria, potrebbe e dovrebbe tranquillamente basarsi sull’esperienza di Conftrasporti nella logistica e di Assintel nella realizzazione di software gestionali.

SISTRI, PROROGA DEL PERIODO DI TRANSITORIO

Il progetto, ancora in fase di definitiva realizzazione, sarebbe comunque già stato sottoposto all’attenzione del Ministro dello Sviluppo Economico, dei Trasporti e delle Infrastrutture Corrado Passera e del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Corrado Clini affinché possano valutarne le potenzialità, le caratteristiche e, eventualmente, decidere se e come intervenire allo scopo di pensionare definitivamente il SISTRI in favore del SETRI.

CONTRIBUTI AL SISTRI

Rispondi