Assistenza auto, liberalizzazioni in arrivo

di Giuseppe Aymerich Commenta

Dall’Europa sono in arrivo nuove norme sul settore della cessione delle automobili e, soprattutto, dell’assistenza riservata ai clienti..

Dall’Europa sono in arrivo nuove norme sul settore della cessione delle automobili e, soprattutto, dell’assistenza riservata ai clienti.
Il settore ha goduto finora di una protezione in virtù delle sue specificità, che ha in parte rallentato l’apertura alla concorrenza. La norma in materia, però, firmata da Mario Monti nel 2000, è vicina alla sua scomparsa; va però precisato che le nuove regole in arrivo avranno efficacia definitiva solamente nel 2013: a causa della crisi in atto, infatti, non si è voluto assestare una mazzata forse fatale a molti operatori oggi presenti e si è voluto riconoscere un congruo margine di tempo per riorganizzarsi.


Il nodo principale, come accennato, riguarda l’assistenza. In generale, nei primi anni successivi alla vendita (ma non solo), il cliente tende a rivolgersi alle autofficine convenzionate con la casa produttrice. Solitamente l’assistenza finisce così per essere di buona qualità ma non troppo economica: esistono infatti diverse reti di officine, collegate ai singoli produttori, e la concorrenza fra una rete e l’altra finisce inevitabilmente per essere molto modesta, mentre è più accesa all’interno della singola rete. La situazione più difficile, però, concerne le officine indipendenti, non affiliate ad alcuna rete, che faticano a farsi largo sul mercato.
Le nuove norme prevedono una serie di interventi per favorire maggiormente la concorrenza, con beneficio finale per i consumatori.


È stabilito, ad esempio, che devono essere rimossi o allentati i vincoli che impediscono ad un indipendente di aderire ad una rete, così come uno speciale monitoraggio sarà riservato sull’allungamento delle clausole di garanzia al cliente, finalizzate evidentemente a danneggiare gli stessi indipendenti. Infine, libero accesso di tutti gli operatori alle informazioni tecniche necessarie per offrire assistenza a qualsiasi tipo di vettura.

Rispondi