Vecchi voucher lavoro, la scadenza è al 31 dicembre 2017

di Fabiana Commenta

Occhio alla scadenza dei voucher lavoro di vecchia generazione che scadranno inesorabilmente il 31 dicembre 2017: entro tale data sarà possibile poter utilizzare ancora i voucher avoro che sono stati acquistati prima del 17 Marzo 2017.

voucher inps, banca

Come ricorda l’Inps nel messaggio n. 4752/2017, il periodo transitorio stabilito dal Decreto Legge 25/2017 sta per scadere e le cifre spese per le prestazioni di lavoro effettuate entro il 2017 potranno essere rimborsate entro il 31 marzo 2018.

Attenzione però perché le prestazioni che potranno essere rimborsate saranno solo ed esclusivamente quelle che si svolgeranno entro il 31 dicembre 2017, ma non sarà consentito invece ai committenti poter inserire nella procedura informatica prestazioni che abbiano data inizio o fine successiva al 31 dicembre 2017.

I committenti devono avere cura di verificare la capienza del proprio portafoglio virtuale prima dell’inserimento delle prestazioni in procedura, poiché in nessun caso sarà possibile incrementare mediante nuovi versamenti la provvista economica già consolidatasi con i versamenti effettuati entro la data del 17 marzo 2017. 

 

RICHIESTE DI LAVORO DEI VECCHI VOUCHER, LE DISPOSIZIONI INPS

Scrive l’Inps nel messaggio specificando anche che:

Per i vecchi buoni lavoro utilizzati tramite la procedura telematica con riferimento a prestazioni di lavoro accessorio poste in essere fino al 31 dicembre 2017, queste dovranno essere consuntivate dal committente entro non oltre la data del 15 gennaio 2018 perché dal 16 gennaio 2018 non sarà più consentito l’accesso alla procedura internet dedicata al lavoro accessorio.

Per quanto concerne invece il bonus baby sitting, per il momento non ci sono ulteriori informazioni, ma l’INPS spiega che saranno fornite successive indicazioni operative precise in merito.

 

photo credits | thinistock

Rispondi