Riaperti termini per voucher asili nido

di Fabrizio Martini Commenta

L'Inps ha specificato in un messaggio di aver riaperto i termini di presentazione della domanda per i voucher Inps.

inps_

L’Inps ha comunicato con un messaggio una riapertura dei termini per quanto riguarda l’emissione di voucher per gli asili nido. Un chiarimento sulla normativa voucher asili nido e baby sitting era stata effettuata anche negli scorsi giorni quando era stato spiegato come richiedere bonus Inps per madri lavoratrici.

L’Inps ha specificato tutti i termini nel messaggio numero 9984 del 2013 riaprendo così i termini sia per le strutture dell’infanzia pubbliche, sia per quelle private. E’ stato quindi introdotto una proroga con riapertura dei termini per la presentazione della domanda di ammissione a questo bonus che è stato introdotto dalla legge del 2012, la numero 92.

Questi voucher Inps sono utilizzati per pagare la retta dell’asilo nido e rappresentano il nuovo bonus bebè 2013, proprio così come è stato modificato dalla legge n. 92 del 2012. Adesso l’Inps ha stabilito una proroga per la presentazione delle domande per l’accesso a questi bonus.

Il nuovo bonus bebè 2013 è una sorta di nuovo contributo economico per il pagamento, elargito mediante l’emissione di buoni lavoro; possono essere anche usati per il pagamento della baby sitter oppure per il versamento della retta dell’asilo nido, sia pubblico, sia privato.

L’Inps è all’opera per istituire un albo, creato a modo di elenco realizzato per ciascun anno di sperimentazione,  dove saranno inserite tutte le strutture scolastiche eroganti servizi per l’infanzia aderenti alla misura sperimentale in questione. Per costituire questo elenco, l’istituto nazionale per la previdenza sociale ha fornito tutte le istruzioni per la presentazione della domanda di inserimento nell’elenco delle strutture eroganti servizi per l’infanzia pubbliche attraverso un bando online reperibile attraverso il sito internet ufficiale, in cui sono state specificate le condizioni e i termini.

Per effettuare la domanda di ammissione al beneficio, le strutture scolastiche, quali asili nido pubblici e privati devono possedere specifici requisiti ed inoltre presentare l’apposito modulo di istanza entro una data precisa, ossia  entro la mezzanotte del quindicesimo giorno successivo alla pubblicazione del bando sul sito web dell’Istituto e fino alle ore 24:00 del trentacinquesimo giorno successivo alla pubblicazione del bando.

Rispondi