Pagare online contributi lavoro domestico

di Stefania Russo Commenta

Per rendere più semplice la procedura relativa al pagamento dei contributi dei lavoratori domestici, l'Inps ha predisposto un servizio che offre..

Per rendere più semplice la procedura relativa al pagamento dei contributi dei lavoratori domestici, l’Inps ha predisposto un servizio che offre la possibilità di effettuare tale pagamento direttamente online, una modalità che in futuro verrà estesa anche per il pagamento di altre tipologie di contributi.

Per usufruire del servizio occorre anzitutto registrarsi al sito www.poste.it, dopodichè bisogna accedere alla sezione “servizi al cittadino” sul sito ufficiale dell’Inps (www.inps.it).


Il pagamento può avvenire mediante una delle modalità disponibili: addebito su conto corrente BancoPosta, addebito su carta Postepay oppure su carta di altra credito abilitata al circuito internazionale Visa, Visa Electron e MasterCard. Nel primi due casi il costo del servizio è di 1 euro, nel secondo caso è di due euro per importi fino a 100 euro e del 2% in caso di importi superiori. Il pagamento può essere effettuato durante tutti i giorni della settimana, nei primi due casi dalle 06:00 alle 23:30, nel terzo caso dalle 00:15 alle 23:45. Una volta che è stato effettuato il pagamento si potrà stampare la relativa ricevuta.

I pagamenti possono essere effettuati dal 1 al 10 aprile per il 1° trimestre, dal 1° al 10 luglio per il 2° trimestre, dal 1° al 10 ottobre per il 3° trimestre e dal 1° al 10 gennaio per il 4° trimestre.

Se occorre pagare un unico rapporto di lavoro è sufficiente essere in possesso del codice fiscale del datore di lavoro e del codice del rapporto di lavoro, se invece occorre pagare più rapporti di lavoro è necessario il codice fiscale del datore di lavoro e il PIN, che può essere richiesto direttamente online.

Rispondi