Nuove funzioni servizio di richiesta visite mediche di controllo

di Stefania Russo Commenta

L'Inps, con apposito messaggio datato 1° giugno 2012, ha comunicato che il servizio online attivo dal 1° ottobre 2011...

L’Inps, con apposito messaggio datato 1° giugno 2012, ha comunicato che il servizio online attivo dal 1° ottobre 2011, che consente ai datori di lavoro di inoltrare direttamente online le richieste di visite mediche di controllo domiciliare e/o ambulatoriale, è stato arricchito di nuove funzionalità.

Più nel dettaglio, la specifica applicazione presente sul portale web dell’Inps è stata integrata con la funzione denominata “invio richieste multiple“, attraverso la quale il datore di lavoro può inviare mediante un’unica operazione più richieste di visite mediche di controllo alle varie strutture Inps competenti per territorio, fino ad un massimo di 50 richieste.

CERTIFICATO MEDICO PER TELEFONO NON VALIDO

Tale funzione si aggiunge, e quindi non sostituisce, la funzione già presente denominata “richiesta visita”, che consente di inoltrare una singola richiesta di visita medica e di caricare un file in formato XML (Extensible Markup Language) contenente le specifiche richieste del datore di lavoro.

NUOVO PROTOCOLLO CERTIFICATO MALATTIA INPS VIA SMS

Altra nuova funzione è quella denominata “Verifica Invio Richieste Multiple“, attraverso la quale è possibile verificare l’assenza di errori nell’inoltro delle richieste e consultare il risultato dei controlli.

Nello stesso messaggio, inoltre, l’istituto di previdenza sociale ha informato che le istruzioni per l’utilizzo delle nuove funzionalità sono disponibili nel manuale utente pubblicato all’interno dell’applicazione stessa.

Rispondi