Nulla osta lavoratori stagionali stranieri

di Stefania Russo Commenta

Il Ministero dell'Interno con apposita nota ha comunicato che a partire da domani, 20 marzo 2013, a partire dalle ore 8:00...

Il Ministero dell’Interno con apposita nota ha comunicato che a partire da domani, 20 marzo 2013, dalle ore 8:00 sarà disponibile per la compilazione il modulo C riguardante le istanze di nulla osta previste dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri datato 15 febbraio 2013 in merito alla programmazione dei flussi d’ingresso per lavoro stagionale, quantificati per il 2013 in 30.000 ingressi complessivi.

L’invio delle istanze sarà possibile a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del suddetto decreto sulla Gazzetta Ufficiale, mentre il modulo C sarà disponibile fino al 31 dicembre 2013.


Riguardo all’istruttoria delle domande, anche per quest’anno è stata confermata la procedura del silenzio assenso, in virtù della quale in caso di mancata comunicazione da parte dello sportello unico per l’immigrazione del diniego al rilascio del nulla osta, la richiesta si intenderà accolta, sempre che ricorrano due condizioni, ovvvero: la richiesta riguardi uno straniero già autorizzato l’anno precedente a prestare lavoro stagionale presso lo stesso datore di lavoro richiedente; il lavoratore stagionale nell’anno precedente è stato regolarmente assunto dal datore di lavoro e ha rispettato le condizioni indicate nel permesso di soggiorno.

In presenza di tali condizioni e trascorsi 20 giorni dalla domanda, dunque, il datore di lavoro potrà chiamare il lavoratore senza aspettare che lo sportello unico istruisca la pratica.

L’operazione nulla osta all’ingresso per lavoro stagionale dovrebbe interessare lavoratori residenti in Albania, Algeria, Bangladesh, Bosnia-Herzegovina, Croazia, Egitto, Repubblica delle Filippine, Gambia, Ghana, India, Kosovo, Repubblica ex Iugoslavia di Macedonia, Marocco, Moldavia, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Ucraina e Tunisia.

Rispondi