Modello lettera di disdetta sindacato

di Stefania Russo Commenta

I sindacati sono degli organi in cui i lavoratori (o in alcuni casi anche i datori di lavoro) si riuniscono al...

I sindacati sono degli organi in cui i lavoratori (o in alcuni casi anche i datori di lavoro) si riuniscono al fine di difendere i propri diritti. Nonostante si tratti di organizzazioni molto importanti sul fronte della tutela dei diritti dei lavoratori, ciò non esclude la possibilità di disdire la propria adesione.

Per farlo è necessario scrivere apposita lettera di disdetta ed inoltrarla tramite raccomandata con avviso di ricevimento. Di seguito proponiamo un esempio di lettera di disdetta da un sindacato.

CASSA INTEGRAZIONE ILLEGITTIMA SENZA LA CONSULTAZIONE SINDACALE



FAC-SIMILE LETTERA DISDETTA SINDACATO

Spett. …

Via

Cap Città

RACCOMANDATA A.R.

Oggetto: disdetta dell’adesione all’organizzazione sindacale ……………

Il/La sottoscritto/a …………… …………… nato/a a …………… il giorno ……………, residente a …………… in via/piazza …………… n°….. tel. …………… e dipendente dell’azienda …………… con sede a …………… in via …………… n°…..

con la presente intende revocare ad ogni effetto di legge e di contratto la delega conferita a questa società, ai sensi dell’art. 26 S.L. e del vigente CCNL, per il versamento dei contributi sindacali in favore dell’organizzazione sindacale …………… . La revoca ha effetto immediato.

Il sottoscritto precisa inoltre che qualora questa società dovesse procedere ad ulteriori trattenute a tale titolo si configurerebbe il reato di appropriazione indebita.

Luogo e data

Firma

Rispondi