Lettera di referenze colf o badante

di Stefania Russo Commenta

La lettera di referenze più utilizzata è senza dubbio quella che viene redatta dal datore di lavoro di una colf o di una badante, o più in generale di un lavoratore domestico...

La lettera di referenze più utilizzata è senza dubbio quella che viene redatta dal datore di lavoro di una colf o di una badante, o più in generale di un lavoratore domestico, al momento della cessazione del rapporto di lavoro. Raramente però si tratta di un gesto spontaneo in quanto nella maggior parte dei casi viene redatta dopo che il lavoratore ha avanzato una richiesta della lettera di referenze.


La lettera di referenze del lavoratore domestico assume particolare importanza rispetto a quella delle altre categorie di lavoratori in quanto si tratta di una persona che andrà a lavorare, e in alcuni casi anche ad abitare, nell’abitazione privata del datore di lavoro. Risulta quindi ovvio che questi richieda determinate garanzie prima di procedere all’assunzione. Di seguito un esempio di lettera di referenze di colf o badante.


FAC SIMILE LETTERA DI REFERENZE COLF O BADANTE

Io sottoscritto … dichiaro che il/la Sig./Sig.ra nata a … il … e residente a .. in via … è stata impiegata presso la mia abitazione dal … al … in qualità di …

Durante il suddetto periodo si è occupato/a di … , svolgendo le sue mansioni con precisione ed affidabilità e distinguendosi per onestà e puntualità, pertanto ne assicuro ottime referenze.

Resto a disposizione per ogni ulteriore informazione, a tal fine segnalo il mio recapito telefonico …

Luogo e data

Firma

Rispondi