Incentivi INAIL sicurezza sul lavoro dal 16 aprile le date dei “Click Day”

di Vincenzo Cocozza Commenta

click day inail il 16 aprile

16 aprile. Questa la data da in cui l’INAIL comunicherà sul proprio portale il calendario dei “Click Day”, ossia dei giorni in cui, per ciascuna regione, le aziende potranno presentare le proprie candidature d’accesso agli incentivi messi a disposizione dell’Istituto per gli interventi volti ad incrementare la sicurezza negli ambienti di lavoro.

CONTRIBUTI FIGURATIVI PER MALATTIA E INFORTUNIO

Durante la prima fase dell’operazione, partita lo scorso 28 dicembre, sono state oltre 25 mila le piccole e medie imprese che, attraverso la procedura online sul portale dell’INAIL, hanno inserito i propri progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, per una richiesta complessiva pari al miliardo di euro, somma cinque volte superiore ai 205 milioni di euro a fondo perduto stanziati dall’Istituto e ripartiti in quote regionali secondo il numero degli addetti e la gravità degli infortuni sul territorio.

NUOVO DECRETO SULLA SICUREZZA NEI CENTRI ESTETICI

Come per l’ edizione 2011 (in cui erano pervenute richieste per un ammontare complessivo di quasi 800 milioni di euro, a fronte dei 60 milioni messi a disposizione), anche quest’anno il criterio per l’assegnazione del finanziamento, che andrà a coprire il 50% dei costi sostenuti dalle imprese per gli interventi miranti alla prevenzione degli infortuni, sarà di tipo cronologico, con precedenza alle domande inviate con maggiore tempestività nei giorni fissati: i cosiddetti “Click Day” appunto.  Per finalizzare la domanda, quest’anno, sarà tuttavia sufficiente inserire il codice già assegnato a ciascun progetto al termine della fase precedente.

Per le imprese che rimarranno escluse dell’accesso agli incentivi previsti dal bando 2012, rimane comunque la possibilità di presentare il proprio progetto nelle due prossime edizioni. La somma messa a disposizione  quest’anno dall’INAIL, infatti, rientra negli 850 milioni di euro complessivi che l’Istituto ha prevede di stanziare per il quadriennio 2011-2014.

Rispondi