Importo assegno nucleo familiare numeroso e di maternità 2013

di Stefania Russo Commenta

Sulla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2013 n. 43 è stato publicato il comunicato della Presidenza del Consiglio dei ministri...

Sulla Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2013 n. 43 è stato publicato il comunicato della Presidenza del Consiglio dei ministri riguardante la rivalutazione per l’anno 2013 della misura e dei requisiti economici del cosiddetto assegno per il nucleo familiare numeroso, previsto dall’articolo 65, comma 4, della legge 23 dicembre 1998, n. 448, e dell’assegno di maternità, previsto dall’articolo 74 del decreto legislativo 26 marzo 2001, n. 151.

Per quanto riguarda l’assegno per il nucleo familiare numeroso, l’importo massimo per quest’anno è di 139,49 euro al mese, per tredici mesi, mentre il reddito Isee non deve superare i 25.108,71 euro.


Tale assegno, ricordiamo, spetta alle famiglie con almeno tre figli minori e con un reddito annuo non superiore alla soglia sopra indicata, previa domanda da presentare all’ufficio del Comune di residenza.

Per quanto riguarda l’assegno di maternità, l’importo massimo per il 2013 è di 334,53 euro al mese, per cinque mensilità. In tal caso il valore dell’indicatore della situazione economica, con riferimento a nuclei familiari composti da tre componenti, è pari a 34.873,24 euro. Esso sale progressivamente man mano che aumenta il numero dei componenti del nucleo familiare.

Si tratta di un assegno, ricordiamo, che spetta alle neomamme che non lavorano in caso di nascite, affidamenti preadottivi e adozioni senza affidamento. La domanda anche in questo caso deve essere presentata presso l’ufficio del Comune di residenza.

Rispondi