Fac-simile richiesta congedo di paternità obbligatorio

di Stefania Russo Commenta

La riforma del lavoro (Legge 92/2012) ha introdotto anche in Italia il congedo di paternità obbligatorio...

La riforma del lavoro (Legge 92/2012) ha introdotto anche in Italia il congedo di paternità obbligatorio, seppure solo in via sperimentale per gli anni 2013-2015, al fine di sostenere la genitorialità, promuovendo una cultura di maggiore condivisione dei compiti di cura dei figli all’interno della coppia e per favorire la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

In virtù dell’entrata in vigore della lagge, dunque, i lavoratori padri di bambini nati a partire dal 1° gennaio 2013 devono obbligatoriamente astenersi dallo svolgimento della prestazione lavorativa per un giorno entro i cinque mesi di vita del bambino.


Il lavoratore è però obbligato ad informare il datore di lavoro, attraverso apposita comunicazione scritta, del giorno in cui intende fruire del congedo di paternità obbligatorio, con un preavviso di almeno 15 giorni, anche con riferimento alla data presunta del parto. Il datore di lavoro provvederà poi ad informare l’Inps del giorno di congedo fruito dal lavoratore.

Di seguito proponiamo un esempio di comunicazione scritta da inoltrare al datore di lavoro per la fruizione del congedo di paternità obbligatorio, da utilizzare nel caso in cui l’azienda non metta a disposizione dei suoi dipendenti altro tipo di sistema informativo per la richiesta e la gestione delle assenze.

Spett. …

Via

Cap Città

Oggetto: richiesta fruizione congedo di paternità obbligatorio

Il sottoscritto ……… ……… nato a ……… il ……… codice fiscale ……… assunto in data ……… con contratto ……… livello ……… mansione ………

CHIEDE

di poter fruire del giorno di congedo di paternità obbligatorio previsto dalla Legge 92/2012 il giorno ………, in virtù della nascita di suo figlio ……… ……… il giorno ………

Cordiali saluti

Luogo e data

Firma

Rispondi