Fac-simile nota spese dipendente

di Stefania Russo Commenta

Le aziende che inviano i propri dipendenti fuori dal Comune in cui ha sede l'azienda generalmente riconoscono...

Le aziende che inviano i propri dipendenti fuori dal Comune in cui ha sede l’azienda generalmente riconoscono a favore di questi il rimborso delle spese sostenute restituendo loro la somma di denaro spesa per raggiungere il posto in cui sono stati mandati per svolgere la loro prestazione lavorativa (biglietto treno, costo carburante, ecc.) e le altre spese sostenute (pasti, alloggio, ecc.).


MODULO RITENUTA D’ACCONTO


Qualora l’azienda non preveda una modalità di rimborso forfettaria ma effettua il rimborso spese sulla base di quanto effettivamente pagato dal dipendente, per ottenere il rimborso è necessario che questo presenti una nota spese, ovvero un documento in cui vengono indicate nel dettaglio tutte le spese sostenute e a cui vengono allegate le ricevute comprovanti quanto riportato nel documento.

MODALITÀ RIMBORSO SPESE E INDENNITÀ DI TRASFERTA DIPENDENTI

Alcune aziende hanno un prestampato che i propri dipendenti utilizzano in tal caso. Qualora non dovesse essere messo a disposizione alcun modulo, il dipendente può provvedere a compilare la nota spese usando un qualunque editor di testo. Di seguito proponiamo un esempio di nota spese.

FAC-SIMILE NOTA SPESE

Spett. …

Via

Cap Città

Oggetto: nota spese

Il/La sottoscritto/a ………. nato/a a ………. il giorno ………. dipendente presso la Vostra azienda dal ………. dichiara sotto la propria responsabilità di aver svolto dal ………. al ………. la propria attività lavorativa a………. presso ……….
Il/La sottoscritto/a dichiara inoltre che a fronte di tale trasferta ha sostenuto le seguenti spese:

………. ………. (tipo spesa) €……….
………. ………. (tipo spesa) €……….
………. ………. (tipo spesa) €……….
………. ………. (tipo spesa) €……….
………. ………. (tipo spesa) €……….

Totale da rimborsare: € ……….

Luogo e data

Firma

Rispondi