Esempio lettera assunzione colf o badante convivente

di Stefania Russo 1

In caso di assunzione di una badante comunitaria o dell'assunzione di badante extracomunitaria il datore di lavoro deve compilare e firmare insieme al lavoratore domestico...

In caso di assunzione di una badante comunitaria o di assunzione di badante extracomunitaria il datore di lavoro deve compilare e firmare insieme al lavoratore domestico la lettera di assunzione, distinguendo tra la lettera di assunzione di una colf o di una badante a ore e la lettera di assunzione di una colf o di una badante convivente.

Dopo aver proposto l’esempio lettera assunzione colf o badante a ore di seguito forniamo l’esempio della lettera di assunzione colf o badante convivente.


FAC SIMILE LETTERA ASSUNZIONE COLF O BADANTE CONVIVENTE

Accordo di lavoro a ore tra il/la Sig./Sig.ra … (datore di lavoro), nato a … il … residente a … in via … codice fiscale… e … (cognome e nome lavoratore) nato/a a … il… residente a … in via … e domiciliato/a a … in via … codice fiscale ….

Il/La lavoratore/lavoratrice sarà assunto/a a tempo pieno/tempo parziale in regime di convivenza a decorrere dal giorno … con mansione …. livello … per … ore alla settimana, la retribuzione sarà pari a … euro all’ora. Le ferie saranno pari a … giorni all’anno. Il/La lavoratore/lavoratrice godrà del riposo settimanale nelle ventiquattro ore della domenica e per le restanti dodici ore nel/nei giorno/i …

Al/Alla lavoratore/lavoratrice verrà assegnato l’alloggio, nel quale custodirà anche gli effetti personali, che si compone di …

Per tutto quanto non previsto si fa riferimento al CCNL 16 febbraio 2007.
Le parti si impegnano reciprocamente a rispettare tale contratto.

Luogo e data

Firma del datore di lavoro

Firma del lavoratore

A tale lettera deve essere allegata copia della tessera sanitaria, della posizione Inps, della carta d’identità o del passaporto e del codice fiscale.

Commenti (1)

  1. buon giorno.sono una donna rumena di 50 anni e lavoro da 2 anni come colaboratrice domestica ,livello C SUPER convivente presso una signora ansiana nonautosuficente.insieme al mio datore di lavoro abbiamo compilato e firmato una lettera di asunzione a tempo indeterminato il 1.10.2009,per 25 ore settimanale di lavoro con un stipendio di 407,49 euro mensili,in piu la razia ferie di 44,56 euro al messe,razia tredicesima di 44,56 euro al messe e razia TFRa di 46,22 euro al messe,per un stipendio totale di 542,83 euro mensili.io pensavo che questa lettera di assunzione e stata depositata all inps o alla camera dell lavoro anche perche essendo convivente aspetavo che vengono i vigili urbani per avere il domicio o la residenza.ho fatto diversi viaggi presso i vigili che mi dicevano di aspetare acasa finche loro vengono.sono passati 2 anni e non solo che non sono venuti i vigili urbani per la residenza,ma il mio datore di lavoro non ha mai presentato la lettera di assunzione all inps. ora mi ritrovo senza i contributi pagati,senza il dirrito di una liquidazione a finne rapporto,praticamente lavorando in nero da 2 anni. che cosa devo fare,come mi devo comportare in questa situazione..grazie mille

Rispondi