Elsa Fornero convocata in Aula da IdV e Lega Nord

di Vito Verna Commenta

Convocazione in Aula nei confronti di Elsa Fornero che, dopo essere stata duramente criticata per le proprie impopolari riforme, parrebbe, grazie al decreto Esodati, aver davvero tirato troppo la corda che, purtroppo, potrebbe ora spezzarsi definitivamente ed irrimediabilmente.

Elsa Fornero convocata in Aula da IdV e Lega Nord

Convocazione in Aula nei confronti di Elsa Fornero, attuale responsabile del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che, dopo essere stata duramente criticata per le proprie impopolari riforme, soprattutto quelle relative al mercato del lavoro ed al sostanzioso aumento dell’età pensionabile, parrebbe, grazie al decreto Esodati, aver davvero tirato troppo la corda che, purtroppo, potrebbe ora spezzarsi definitivamente ed irrimediabilmente.

RIFORMA DEL WELFARE DEL GOVERNO MONTI

Italia dei Lavori e Lega Nord, le principali forze dell’attuale minoranza parlamentare, avrebbero infatti in queste ore presentato una mozione di sfiducia nei confronti del ministro Elsa Fornero poiché, oltre ad aver elaborato una soluzione tutt’altro che valida e convincente, ovverosia soddisfacente per tutti gli esodati italiani, avrebbe gestito la questione nel peggiore dei modi possibili tra l’altro ammettendo, pubblicamente, di non essere riuscita, sino ad oggi, a svolgere un lavoro più che eccellente.

CONTI CORRENTI SENZA SPESE PER PENSIONATI

A venir contestati, in particolar modo, sia la riforma delle pensioni, che avrebbe lasciato moltissime persone, ovverosia gli esodati, privi di qualsiasi risorsa economica e finanziaria per un considerevole lasso di tempo (secondo alcuni analisti molti esodati potrebbero dover rimanere in questa spiacevole condizione di stallo per oltre 10 anni contro gli appena 2 previsti al momento di lasciare la propria azienda), che, soprattutto, l’impressione che il richiamo formale nei confronti dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale servisse, più che altro, a redarguire i vertici dell’INPS per aver fatto trapelare informazioni che, in realtà, sarebbero dovute rimane celate forse per sempre.

LAVORATORI PRECOCI ED ESODATI RIFORMA DELLE PENSIONI

Rispondi