Domanda cure termali Inps online dal 1 marzo 2011

di Stefania Russo 1

I soggetti a cui spettano le cure termali a carico dell'Inps a partire dal 1 marzo dovranno inoltrare la relativa richiesta all'ente previdenziale direttamente online..

Quando sussistono i requisiti per le cure termali a carico dell’Inps, i soggetti che intendono farne richiesta a partire dal 1 marzo dovranno inoltrare la relativa domanda all’ente previdenziale direttamente online.

Un’ennesima rivoluzione digitale per i cittadini, che rientra nell’ambito del programma predisposto dall’Inps per semplificare la procedura rendendo disponibili online in maniera progressiva tutti i servizi al cittadino, inoltre in questo modo sarà possibile rispondere più velocemente alle richieste inoltrate dagli utenti.


L’Inps ha comunicato che ci sarà un periodo transitorio di tre mesi, durante i quali le richieste potranno essere inoltrate sia in forma cartacea che attraverso il sito internet, tuttavia al termine dei tre mesi la procedura online sarà la sola disponibile.

Agli utenti sarà anche concessa la possibilità di effettuare una bozza di domanda, ossia compilare la richiesta in tempi diversi dalla domanda vera e propria e inviarla all’Inps solo in un secondo momento.

Altra novità riguarda la certificazione medica necessaria per richiedere le cure termali e che dovrà essere trasmessa dallo stesso medico tramite Pin. Chi richiede le cure termali sarà inoltre sottoposto a visita medica da parte della Direzione Provinciale competente.

Commenti (1)

  1. le cure termali spettano ,anche, ai lavoratori autonomi che versano i contributi INPS.non spettano ai pensionati.Io sono un artigiano che continuo a lavorare,quindi, pago i relativi contributi,pur essendo pensionato con 40 anni di contributi versati. perchè non posso usufruire delle cure termali? perchè l’INPS fa valere di essere pensionato e non versatore di contributi? spero di avere un saggio chiarimento. In attesa Vi saluto Giovanni Berterame

Rispondi