Documentazione permessi legge 104

di Stefania Russo 11

Ai sensi dell'art.33 della legge 104/92 i lavoratori portatori di handicap, così come pure i loro parenti e affini entro il 3° grado possono ottenere..

Ai sensi dell’art.33 della legge 104/92 i lavoratori portatori di handicap e i loro parenti e affini entro il 3° grado possono ottenere determinate agevolazione, ossia i cosiddetti permessi legge 104.

Per usufruire di tali agevolazioni i soggetti interessati devono compilare il modello di richiesta dei permessi legge 104, che dovrà poi essere consegnato all’Inps e in copia al datore di lavoro.


Alla domanda, inoltre, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

– certificato rilasciato dalla competente Commissione ASL attestante lo stato di gravità dell’handicap. In presenza di determinate patologie tale certificato può essere sostituito da altro tipo di certificato, in particolare: per i portatori di sindrome di Down è sufficiente il certificato rilasciato dal proprio medico di base con allegata copia del “cariotipo” sulla cui base il curante ha rilasciato il certificato; per i grandi invalidi di guerra, titolari di pensione o di assegno temporaneo di guerra per lesioni o infermità, è sufficiente l’attestato di pensione rilasciato dal Ministero del Tesoro o copia del decreto concessivo della pensione stessa.

– certificazione provvisoria del medico specialista della patologia denunciata della ASL competente.

– modello HAND AGR. M sg. 39956/2004 (solo per gli operai agricoli)

– dichiarazione e sottoscrizione da parte dell’interessato della località della residenza anagrafica e dell’eventuale luogo dove lo stesso esplica l’attività lavorativa e l’indirizzo dove abitualmente dimora.

– dichiarazione nella quale il lavoratore richiedente si dichiara consapevole che è possibile riconoscere transitoriamente la prestazione e che, dopo il provvedimento definitivo della Commissione ASL, se negativo dovrà restituire quanto fruito in eccedenza.

Commenti (11)

  1. Non riesco a trovare il modulo per rinunciare all’utilizzo
    della legge 104 per conto di mia madre in quanto non più lavoratore dipendente.

  2. non riesco a scaricare il modello per la domanda di permessi per assistenza a parenti invalidi, lg. 104

  3. ho lo stesso problema…cosa fare per peter scaricare il

    modello per la domanda di permessi per assistenza a

    parenti invalidi?

  4. Grazie per la segnalazione. Abbiamo corretto l’errore e ora è possibile scaricare di nuovo i moduli per la richiesta dei permessi previsti dalla legge 104.

  5. Ho letto tutto cio’ riguardante la 104, io ho fatto domanda e sono stata chiamata dall’asl davanti alla commissione la quale mi ha rilasciato il verbale provvisorio, con il verbale tramite il patronato, ho consegnato quindi anche protocollato, all’inps il modello HAND 3, Portando copia debitamente timbrata dall’INPS , al datore di lavoro.

    Il consulente delle paghe dell’azienda” MI HA PRATICAMENTE INSULTATA, DICENDO CHE IO NON HO DIRITTO A NULLA FINCHE’ L’INPS NON MANDA LA LETTERA, E CHE DEI DOCUMENTI CHE IO HO CONSEGNATO (SEGUENDO LA LEGGE, NON MI SONO INVENTATA NULLA) NON SE NE FA NULLA, MI HA OFFESA DICENDO CHE SONO UN IGNORANTE!!
    VOGLIO CAPIRE :

    PATRONATO : MI DICE CHE DEVO PARTARE UNA COPIA TIMBRATA DALL’INPS AL DATORE DI LAVORO,

    ASL: MI DICE CHE DEVO PARTARE UNA COPIA TIMBRATA DALL’INPS AL DATORE DI LAVORO,

    INPS :MI DICE CHE DEVO PARTARE UNA COPIA TIMBRATA DALL’INPS AL DATORE DI LAVORO,

    VOI E ALTRI SITI: MI DITE CHE DEVO PARTARE UNA COPIA TIMBRATA DALL’INPS AL DATORE DI LAVORO,

    MA PERCHE’ QUESTO MI HA INSULTATA PESANTEMENTE, IO HO SEMPLICEMENTE FATTO QUELLO CHE MI E’ STATO CHIESTO, NON VOGLIO TRUFFARE NESSUNO, gia’ ho la mia croce con questa grossa disabilita’… non tutti siamo qui a pensare di truffare, io sono una brava persona, ma oggi mi hanno fatta sentire una ladra nei confronti della azienda per la quale lavoro, a me sembra di avere fatto tutto come e’ da normativa

    vorrei da parte vostra una cortese risposta, perche’ in questo momento mi sento davvero una persona che ruba…malgrado la grande disabilita’.

    Grazie

    ALessandra

  6. Salve io ho un problema simile a quello di Alessandra, nel mio caso il portatore di handicap e’ mio padre. Io ho gia’ presentato domanda all’imps, per i permessi retribuiti, che mi ha dato un numero di protocollo. L’azienda mi dice che vuole la comunicazione dell’inps che la domanda e’ stata accettata, il call center Inps dice che l’azienda non ne ha bisogno, amici nella mia stessa condizione ne hanno usufruito dal giorno della presentazione della domanda.
    Potreste darmi delle delucidazioni per favore?

  7. anche io mi trovo nella stessa condizione di Valentina, il patronato dopo aver inserito telematicamente i dati mi ha rilasciato le copie protocollate che ho presentato in azienda, purtroppo anche la mia azienda mi dice che vuole comunicazione dell’inps che la domanda è stata accettata, e anche io come Valentina ho avuto conferma con il call center che ha verificato e mi ha confermato che non c’è necessità e che dall’inserimento dei dati da parte del patronato sarebbero dovuti partire i giorni di permesso. Mi è anche stato detto … dalla mia collega dell’amministrazione del personale tu procura la comunicazione firmata dall’inps … tanto io sono sicura che non ti firmano alcuna comunicazione

  8. volevo sapere se un soggetto ha la patologia dell’epilessia puo’ usufruire di tale legge 104 grazie

  9. Vorrei sapere se c’è un limite di distanza (“geografica” in km ad esempio) dal posto di lavoro della persona che usufruisce dei permessi L. 104/92 a quello della dimora della persona invalida. Grazie

  10. Come posso avere la legge 104 onlins

  11. Mia madre ha la 104 e io usufruisco dei permessi volevo sapere siccome ho un contratto di 27 ore sett congelato fino a marzo 2016 ma con l appalto nuovo ne lavoro 14 sett se dovessi prendere i 2 anni Che spettano consegutivi mi oagano a 27 o 14. Grazie in anticipo

Rispondi