Laurea con contratto da apprendista

di Lucia Guglielmi Commenta

Conseguire la laurea attraverso un contratto di apprendistato di alta formazione. Questo è quanto prevede un’iniziativa fortemente voluta dalla Regione Lombardia, ed alla quale hanno aderito numerosi Atenei.

Conseguire la laurea attraverso un contratto di apprendistato di alta formazione. Questo è quanto prevede un’iniziativa fortemente voluta dalla Regione Lombardia, ed alla quale hanno aderito numerosi Atenei, tra cui l’Università degli Studi di Milano, l’Università di Bergamo, l’Università Carlo Cattaneo LIUC, il Politecnico, la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e l’Università di Milano Bicocca.

Saranno complessivamente circa 200 i giovani studenti universitari che, in possesso dei requisiti, potranno ottenere il contratto di apprendistato, e laurearsi, a fronte di uno stanziamento complessivo pari a tre milioni di euro. Il programma è di natura sperimentale, a valere sul triennio 2011-2013, e punta chiaramente a rendere qualificante il rapporto tra il mondo dell’impresa e quello della formazione universitaria.



BENEFICI CONTRIBUTIVI CONTRATTO DI APPRENDISTATO

Nel rispetto di specifici valori per i Crediti formativi universitari (Cfu) da avere per poter aderire al progetto, potranno ottenere il contratto di apprendistato quei giovani che, aventi un’età compresa tra i 18 ed i 29 anni, sono iscritti ad uno degli Atenei aderenti al progetto.

INCENTIVI ASSUNZIONE APPRENDISTI IN SARDEGNA

Fermo restando che il contratto di apprendistato termina al conseguimento del titolo di studio, questo potrà avere una durata massima di 36 mesi per il raggiungimento della laurea, che scende a 24 mesi massimi per l’ottenimento della laurea magistrale. Nel complesso trattasi di una grande opportunità per i giovani ma anche per le imprese che in questo modo potranno crescere ed innovarsi facendo leva su un capitale e su risorse umane qualificate.

Rispondi