Codici tributo versamento contributi Inpgi con F24 Ep

di Stefania Russo Commenta

Dopo aver esteso la possibilità di utilizzare il modello F24 enti pubblici anche per il versamento del contributi...

Dopo aver esteso la possibilità di utilizzare il modello F24 enti pubblici anche per il versamento del contributi dovuti all’Inpgi (Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani), l’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 74/E del 9 luglio 2012 ha istituito i codici tributo da utilizzare per tali versamenti.

I codici sono in tutto 40 e riguardano non solo il versamento dei contributi (correnti, pregressi, tramite azione legale, ecc.), ma anche il pagamento delle sanzioni civili, amministrative, delle spese legali, ecc.


Di seguito i codici tributo istituiti con la risoluzione sopra citata:

– C001: contributi obbligatori correnti;
– C002: contributi obbligatori pregressi;
– C003: contributi oggetto di recupero tramite azione legale;
– C004: differenze contributive;
– C005: contributi diversi e contrattuali;
– CR01: rata condono previdenziale;
– CR02: anticipo rateazione;
– CR03: rata debito rateizzato;
– CR04: rata contributi sospesi per calamità naturali;
– VE01: contributi dovuti per accertamento ispettivo;
– VE02: sanzioni civili dovute per accertamenti ispettivi;
– SC01: sanzioni civili;
– SC02: sanzioni amministrative;
– SL01: spese legali;
– FA01: addizionale fondo integrativo;
– FA02: addizionale fondo integrativo pregressi;
– F001: contributi fondo integrativo;
– F002: contributi fondo integrativo pregressi;
– F003: rata condono previdenziale integrativo;
– F004: differenze contributi fondo integrativo;
– FV01: contributi fondo integrativo dovuti per accertamento ispettivo;
– FV02: sanzioni civili fondo integrativo dovute per accertamento ispettivo;
– FS01: sanzioni civili fondo integrativo;
– P001: rate mensili prestiti a giornalisti;
– P002: saldo prestiti ai giornalisti;
– P003: interessi di mora sui prestiti;
– CGS1: contributi obbligatori gestione separata;
– CGS2: contributi obbligatori pregressi gestione separata;
– CGS3: differenze contributive gestione separata;
– TGS1: contributi prestazioni temporanee gestione separata;
– TGS2: contributi prestazioni temporanee arretrati gestione separata;
– GSR1: anticipo rateazione gestione separata;
– GSR2: rata debito gestione separata;
– GSR3: rata contributi sospesi calamità naturali gestione separata;
– VGS1: contributi dovuti per accertamento ispettivo gestione separata;
– VGS2: sanzioni civili dovute per accertamento ispettivo gestione separata;
– SGS1: sanzioni civili gestione separata;
– SGS2: sanzioni amministrative gestione separata;
– LGS1: spese legali gestione separata;
– G267: contributo minimo.

Rispondi