Le pagine aziendali di Facebook si rinnovano

di Vito Verna Commenta

Relativamente alla prima delle su elencate modifiche i responsabili delle Pagine del social network avrebbero comunicato di aver reso possibile la gestione separata, e dunque autonoma ed indipendente, dei profili, dei ruoli e dei compiti degli amministratori di una qualsiasi Pagina di Facebook.

Le pagine aziendali di Facebook si rinnovano

Social Media sono le parole del futuro e qualsiasi azienda che si rispetti dovrebbe per lo meno essere in grado di possedere, gestire, aggiornare ed utilizzare, con competenza e professionalità, almeno una Pagina Facebook che, tra tutti quelli presenti sul mercato, sicuramente rappresenterebbe il social network in grado di garantire la massima visibilità ai propri prodotti sia grazie alla presenza di oltre 900 milioni di potenziali utenti/clienti, sia alle nuove Pagine che Mark Zuckerberg avrebbe messo a disposizione di tutti i propri utenti e, dunque, di tutte le imprese italiane che desiderassero usufruirne.

KEEPOD PER GESTIRE L’AZIENDA IN MOBILITA’

Sosteniamo questo poiché Facebook avrebbe in queste ultime ore dato notizia di aver ulteriormente semplificato, nonché notevolmente migliorato, la gestione delle Pagine e, dunque, l’occasione potrebbe rivelarsi davvero molto propizia per lo sbarco definitivo anche sui social network, ed in particolare su Facebook, di tutte quelle piccole e medie imprese che non dovessero ancora averlo fatto.

SCOVARE E DEBELLARE IL FLAME MALWARE DALLA RETE AZIENDALE

Le modifiche, in particolar modo, riguarderebbero sia il pannello di controllo degli amministratori che la programmazione dei post.

PROTEGGERE LA RETE AZIENDALE DAL PHISHING E DAL TABNABBING

Relativamente alla prima delle su elencate modifiche, di gran lunga una delle più importanti mai introdotte, i responsabili delle Pagine del social network avrebbero comunicato di aver reso possibile la gestione separata, e dunque autonoma ed indipendente, dei profili, dei ruoli e dei compiti degli amministratori di una qualsiasi Pagina di Facebook.

Questi ultimi, affinché non si creino né confusione né ingerenze, soprusi o prevaricazioni di sorta, verranno suddivisi in cinque specifiche categorie, ovverosia Manager, Creatore di contenuti, Moderatore, Inserzionista e Analista di Insight, alle quali verrà garantito l’accesso ad alcune peculiari caratteristiche e funzionalità del social network, naturalmente adeguate nonché correlate al ruolo rivestito da ciascun amministratore della Pagina di Facebook nella gerarchia aziendale, mentre ne verrà inibito l’accesso a quelle non di propria competenza.

Relativamente alla seconda delle su elencate modifiche, di gran lunga meno importante ma, comunque, decisamente utile, anche gli amministratori delle Pagine di Facebook potranno programmare l’orario di pubblicazione dei propri posto così che vengano condivisi solamente nel momento in cui codesta operazione dovrebbe effettivamente avvenire.

Rispondi