Guadagnare on line

di Francesco Di Cataldo 1

Con questo metodo i guadagni sono piuttosto bassi ma uno dei vantaggi più grandi è che alcune aziende..

Con lo sviluppo della rete negli ultimi 10 anni, ci sono state tante novità per il mondo del lavoro, una di queste è la possibilità, offerta a chi vuole un lavoro semplice e non troppo impegnativo, di guadagnare on line. Ma come si guadagna tramite il web?

E’ tutto molto semplice. Innanzitutto esistono molti siti che riportano le offerte di lavoro legate alla rete. Per i semplici navigatori vengono messe a disposizione tante forme di guadagno semplici e che richiedono poco tempo da impiegare.




Una di queste è l’entrare a far parte di un qualche panel per rispondere ad alcuni sondaggi. Esistono, infatti, diverse aziende che invitano le persone a compilare dei questionari, inviati attraverso le email, in cambio di somme di denaro, di qualche premio a estrazione o, infine, di buoni d’acquisto da spendere presso alcuni negozi.

I sondaggi riguardano in genere il mondo dei consumi e l’ammontare dei pagamenti dipende dalla lunghezza del questionario a cui si risponde. Un altro modo per racimolare qualche soldo è il PTR (paid to read) che consiste semplicemente nel leggere delle email pubblicitarie.

Le email vengono inviate quotidianamente e spesso occorre cliccare sul link che rinvia al sito pubblicizzato.

I pagamenti vengono effettuati, di solito, tramite Postepay o Paypal ma i guadagni sono molto bassi, ogni email vale intorno ai tre centesimi e le email non vengono inviate con una frequenza continua. Altre forme di guadagno sono i banner e le barre.

I banner sono dei messaggi pubblicitari che rinviano tramite il link alla pagina web del prodotto segnalato, in questo caso si parla di PTC (pay to click). Basta iscriversi ad alcuni siti e questi ultimi mettono poi a disposizione dell’utente, nell’arco dell’intera giornata, un serie di banner.

E’ importante ricordare che comunque prima di vedersi accreditati i soldi bisogna sostare per un po’ sul sito sponsorizzato (almeno 30 secondi).

Un metodo piuttosto simile sono le barre.

Le barre permettono di visualizzare con continuità degli spot pubblicitari durante la navigazione nella rete, occupano una piccola parte della pagina web e alcune di esse prevedono una modalità attraverso la quale possono essere rese trasparenti.

Non bisogna cliccare nulla ma è comunque necessario rimanere attivi sul web, cioè occorre muovere ogni tanto il mouse per dimostrare la propria presenza, in compenso i guadagni sono buoni e non è richiesto molto impegno.

Infine un’ ultima possibilità di lucro è quella data dal ricevere degli sms pubblicitari sul proprio telefonino e leggerli.

Con questo metodo i guadagni sono piuttosto bassi ma uno dei vantaggi più grandi è che alcune aziende anziché pagare in denaro pagano con delle ricariche per il proprio cellulare.

I modi per trarre dei profitti dalla rete per i semplici navigatori sono tanti, certo i guadagni non sono elevati ma si tratta pur sempre di metodi adatti a racimolare qualche spicciolo, il che non guasta mai.

Commenti (1)

  1. Gioco molto online, soprattutto alla roulette, al poker e alle slot machine. Ovviamente sarebbe meglio evitare i casino online ma purtroppo abito lontano da casinò reali e questo mi è impossibile. Basta comunque non prendere i bonus che cambiano già tante cose, se non altro si possono incassare i propri soldi in qualunque momento. Spesso sono riuscito a vincere alla roulette e per colpa dei bonus non riuscivo ad incassare..Ciao

Rispondi