Impresa Sicura, il bando per la sicurezza delle pmi della Lombardia

di Fabiana Commenta

Si chiama Impresa Sicura ed è il nuovo bando indetto dalla Regione Lombardia rivolto alle micro e piccole imprese commerciali e artigiane che quotidianamente sono costrette a subire furti di ogni tipo.

Insomma per potere prevenire le rapine che mettono in ginocchio le attività, la Regione ha stanziato 1,5 milioni di euro per favorire gli investimenti in sicurezza. 

bando, sicurezza

Il bando infatti consente di poter acquistare nuovi sistemi di videosorveglianza, casseforti per favorire sicurezza delle proprie aziende e strutture. 

Ogni micro e piccola azienda potrà richiedere un massimo di 5.000 euro e un minimo di 1.000 euro, ma l’agevolazione andrà a coprire il 50% delle spese ammissibili.

Le domande per la partecipazione al bando possono essere inviate dalle 9 del 14 novembre 2017 fino alle ore 16 del 21 dicembre 2017: tutta la documentazione dovrà essere inviata online tramite la piattaforma Telemaco di InfoCamere. L’accesso al sito è consentito solo a chi è iscritto al sito del Registro delle Imprese.

INTRAPRENDO, IL BANDO DELLA REGIONE LOMBARDIA

Quali interventi di sicurezza sono ammessi?

Si tratta di sistemi di video sorveglianza a circuito chiuso;

sistemi anti-rapina;

casseforti;

porte blindate; metal detector;

serrande e saracinesche;

telecamere termiche;

vetri anti sfondamento;

sistemi per il pagamento elettronico;

sistemi di rilevazione delle banconote false;

sistema di automazione delle chiavi.

Per poter ottenere un finanziamento tutte le micro e piccole imprese artigianali e commerciali dovranno avere la propria sede in Lombardia e tutti gli  strumenti per il miglioramento della sicurezza dovranno essere installati all’interno della sede che si trova ovviamente dislocata nel territorio lombardo.

 

photo credits | think stock

Rispondi