Finanziamenti per sblocco crediti Amministrazioni comunali

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Unicredit e la Camera di Commercio di Milano scendono in campo per le PMI della Provincia.

In Italia ci sono piccole e medie imprese letteralmente sul lastrico, in uno stato di vera e propria asfissia finanziaria, in quanto vantano crediti nei confronti di soggetti istituzionali quali i Comuni e, in generale, la Pubblica Amministrazione; ma il colmo al riguardo è dato dal fatto che, contestualmente, il Fisco batte cassa nella pretesa tributaria non facendo alcuno “sconto”.

E visto che queste situazioni sono purtroppo diffuse a Milano la Camera di Commercio locale è ufficialmente scesa in campo stanziando, grazie al supporto del colosso bancario europeo Unicredit, ben 15 milioni di euro per le PMI che, operanti sotto la Madonnina, sono in attesa di pagamenti da parte dei Comuni.



FINANZIAMENTI CONSORZI FIDI PER COPERTURA FONDO RISCHI

I Comuni interessati, in particolare, sono quelli della Provincia di Milano, con le PMI che, nel rispetto dei requisiti previsti, potranno accedere al cosiddetto fondo Sbloccacrediti dell’Ente camerale. In questo modo sarà possibile, per ogni PMI richiedente, erogare finanziamenti senza spese di istruttoria, ed a costo zero, fino ad un controvalore pari a 100 mila euro.

FINANZIAMENTI AGRICOLTURA PAC 2014-2020

La micro e piccola impresa milanese, inoltre, potrà ottenere anche somme superiori a 100 mila euro se chiaramente vanta nei confronti dei Comuni della Provincia dei crediti superiori a tale controvalore. In tal caso sarà ufficialmente Unicredit a scendere in campo a sostegno della PMI attraverso la concessione di un secondo finanziamento a condizioni agevolate, ed in particolare con una durata pari a 12 mesi e, comunque, con l’estinzione anticipata in automatico nel caso in cui, nel frattempo, il Comune debitore ha saldato il dovuto. Le domande di finanziamento, attraverso le filiali di Unicredit, dovranno essere presentate entro e non oltre la data del 30 giugno del 2012.

Rispondi