Finanziamenti fondo perduto per bonifica siti inquinati

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Sono ben 24 in Veneto gli interventi finanziati a favore di tanti Comuni delle Province di Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.

A seguito di una relazione presentata da Maurizio Conte, l’Assessore all’Ambiente, nella Regione Veneto la Giunta nei giorni scorsi ha approvato, a valere sul Bilancio del 2011, la ripartizione dei fondi che, attraverso dei finanziamenti a fondo perduto, risultano essere destinati a programmi ed a studi per avviare le fasi preliminari di bonifica dei siti inquinati.

A darne notizia è stato il sito Internet della Regione Veneto nel precisare innanzitutto come la Regione abbia rifinanziato la misura con contributi per complessivi 1 milione di euro, e come per la ripartizione ai Comuni si sia tenuto conto sia dei criteri di ammissibilità, sia delle criticità che sono emerse a livello ambientale nelle fasi di istruttoria. Complessivamente sono ben 24 gli interventi finanziati per la bonifica dei siti inquinati a favore di tanti Comuni delle Province di Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.



FINANZIAMENTI PER SBLOCCO CREDITI AMMINISTRAZIONI COMUNALI

E sempre per numerosi Comuni della Regione Veneto, nei giorni scorsi l’Amministrazione regionale, a seguito dell’assestamento di Bilancio a valere sul 2011, ha sbloccato risorse aggiuntive che in questo caso vanno ai Consorzi di bonifica.

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER OCCUPAZIONE NEL TURISMO

Nel dettaglio, su proposta che è stata presentata da Maurizio Conte, l’Assessore alla difesa del suolo della Regione Veneto, la Giunta ha dato il via libera ad uno stanziamento aggiuntivo per complessivi 500 mila euro per le opere di bonifica e per quelle di irrigazione. Queste risorse si vanno ad aggiungere ai 3,6 milioni di euro messi sul piatto a valere sull’esercizio finanziario del 2011.

Rispondi