Contributi a fondo perduto con FARimpresa Milano 2011

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Grazie a nuove risorse, per complessivi 600 mila euro, il Bando è stato rifinanziato.

Far diventare grande la piccola impresa operante sul territorio di Milano e Provincia. E’ questo l’obiettivo di FARimpresa Milano 2011, un Bando che, in accordo con quanto reso noto nei giorni scorsi dalla Camera di Commercio di Milano, è stato sia rifinanziato, sia riaperto per quel che riguarda i termini di presentazione delle domande.

Questo grazie a nuove risorse, per complessivi 600 mila euro, che a partire dalla giornata di ieri hanno permesso di riattivare il Bando chiusosi in anticipo in precedenza per esaurimento delle risorse; ora, sempre salvo l’esaurimento degli stanziamenti, i termini di presentazione delle domande scadono il 12 dicembre del 2011.



CONTRIBUTI FONDO PERDUTO EDILIZIA AD IMPATTO ZERO

I destinatari del Bando FARimpresa Milano 2011 sono le giovani realtà imprenditoriali, ovverosia quelle che risultano essere costituite da meno di 18 mesi, e che hanno la sede legale, oppure quella operativa, sul territorio della Provincia di Milano. Trattasi di un Bando con erogazione dei contributi a sportello, il che significa che, nel rispetto dei requisiti di accesso, la concessione dei contributi avverrà in rigoroso ordine cronologico di presentazione delle domande.

CREARE UN’ATTIVITA’

La concessione dei contributi, a fondo perduto, è subordinata sia alla realizzazione di un investimento in risorse tecniche, sia in un investimento in risorse umane. Inoltre, è obbligatoria anche la frequenza della giovane impresa ad un corso di formazione imprenditoriale. Nel dettaglio, una persona indicata dall’impresa dovrà seguire un corso, avente una durata complessiva di 10 ore, nel periodo gennaio-febbraio 2012. Il Bando e la modulistica di FARimpresa Milano 2011 si possono visionare e scaricare dal sito Internet della Camera di Commercio di Milano.

Rispondi