Novità delega fiscale 2012

di Vito Verna Commenta

Approvazione della delega fiscale contenente, come forse alcuni sapranno, una serie di provvedimenti di semplificazione e riduzione del carico fiscale dovuto dalle persone fisiche.

Novità delega fiscale 2012

Il Governo Monti, in base alle ultime indiscrezioni trapelate da Palazzo Chigi, avrebbe tutte le intenzioni di accelerare i lavori così da arrivare, il più presto possibile, all’approvazione della delega fiscale contenente, come forse alcuni sapranno, una serie di provvedimenti di semplificazione e riduzione del carico fiscale dovuto dalle persone fisiche.

IMU COSTERA’ IL TRIPLO DELLA VECCHIA ICI

Vediamoli nel dettaglio.

DETRAZIONI PER LE FAMIGLIE NUMEROSE

L’esecutivo sembrerebbe intenzionato a muoversi nella direzione dell’aumento delle detrazioni fiscali a favore delle famiglie numerose e con basso reddito piuttosto che a ridimensionare l’entità dell’Irpef che, stando a quanto sin qui ipotizzato, non dovrebbe subire alcuna riduzione strutturale ne alcuna modifica degli scaglioni di attribuzione.

Per riuscirci il Governo Monti attingerà all’extra-gettito derivante dalla lotta all’evasione fiscale.

DETRAZIONI IMU SEMPRE PIU’ A RISCHIO

RIDUZIONE NON STRUTTURALE DELLE ALIQUOTE IRPEF

Prevista anche l’attivazione del cosiddetto Fondo Taglia Irpef che, nel lungo periodo, dovrebbe consentire alle famiglie di godere di migliori detrazioni fiscali nonché di spostare il peso degli sconti sulle fasce più povere della popolazione

NOVITA’ IMU 2013

RIDUZIONE DELL’ALIQUOTA IRPEF PIU’ BASSA

Ciò che di certo farà il Governo Monti sarà la riduzione della più bassa aliquota dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche di ben 3 punti percentuali, dal 23 al 20%, grazie ai 15 miliardi già messi a disposizione dall’esecutivo

IMU E CATASTO

Modifiche sono previste anche in merito all’Imposta Municipale Unica giacché il Governo Monti avrebbe tutte le intenzioni di proseguire con la riforma del catasto e la conseguente rivalutazione delle basi imponibile anche grazie al calcolo dei vani dell’immobile e non già più dei soli metri quadrati.

Rispondi