Web Marketing

di Francesco Di Cataldo Commenta

Impresa Lavoro che ha come intenzione quella di garantire i servizi alle imprese nonchè fornire un portale di consulenza..

Impresa Lavoro che ha come intenzione quella di garantire i servizi alle imprese nonchè fornire un portale di consulenza alle imprese unico nel suo genere, vuole dedicare un articolo per far conoscere ai propri utenti i sistemi di visibilità dei siti internet.


Come abbiamo visto negli articoli precedenti esistono due tipi di servizi che garantiscono o quasi la visibilità di un sito web, il primo promosso dalla campagna SEO e l’altro dalla campagna pay per click.

Il pay per click è un sitema a pagamento che garantisce da subito la visibilità ad un sito web sottoscrivendo un sorta di abbonamento con “traffico pre-pagato” e ci sono varie aziende dedicate a questo tipo di servizio e la più conosciuta è per l’appunto Google.

La campagna pay per click di Google è identificata con il nome Adwords
e una volta essersi iscritti e aver pagato un credito è possibile mostrare il proprio sito nei risultati delle ricerche (nella posizione Annunci Sponsorizzati) oppure nelle pagine web degli utenti che hanno aderito al programma Adsense .

Il cliente decide con quali parole chiave essere visibile ed il gioco è fatto.

Grazie al sistema informatizzato di Google egli è in grado di garantire al cliente una certa affidabilità del servizio garantendo che non vengano effettuati clik fasulli. Oltre a questo Google inserirà gli annunci nelle pagine web degli utenti Adsense che offrono contenuti a tema con le chiavi di ricerca alle quali vuoi dare visibilità.

Sarebbe controproducente offrire a un utente degli annunci pubblicitari non attinenti al contenuto che egli sta leggendo, se un utente si trova su un sito di macchine fotografiche gli annunci pubblicitari più attinenti potrebbero essere quelli degli accessori per le macchine fotografiche appunto oppure ai concorsi di fotografia o altro. Google vuole fornire all’utente tutto quello che a quel determinato utente può interessare.

Con il pay per click sei in grado di decidere oltre a chiaramente le parole chiave, anche quanto vuoi spendere al giorno, al mese, all’anno ecc. Sei tu a crearti la tua campagna marketing.

Rispondi