L’IMU non diventerà un’imposta comunale

di Vito Verna Commenta

Queste soluzioni, definite tecniche dallo stesso vice Ministro Ceriani, consisterebbero nella perequazione orizzontale tra il gettito IMU ed il Fondo di Riequilibrio piuttosto che nella destinazione di una parte, più o meno consistente ed in fase di definizione, del gettito IMU direttamente al su indicato Fondo di Riequilibrio.

L'IMU non diventerà un'imposta comunale

Le anticipazioni di qualche giorno fa, sulla possibilità che l’Imposta Municipale Unica, grazie alla legge di stabilità 2013 in questi giorni in discussione presso il Consiglio dei Ministri, potesse diventare un’imposta esclusivamente comunale, sarebbero state fermamente smentite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze nella persona del vice Ministro Vieri Ceriani che, nel corso del resoconto al Parlamento dei lavori della Commissione Finanze della Camera dei Deputati, avrebbe dichiarato che sarebbe letteralmente impossibile trasferire l’intero gettito derivante dell’Imposta Municipale Unica ai Comuni senza ritoccare, anche pesantemente, l’importo finale del cosiddetto Fondo di Riequilibrio.

RAVVEDIMENTO OPEROSO MANCATA PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE IMU

Considerando una seria modifica al Fondo di Riequilibrio impossibile, giacché quest’ultimo consentirebbe a tutte le amministrazioni locali di godere della liquidità necessaria, al di la delle propria difficoltà economiche e finanziarie, affinché a tutti i cittadini italiani possano venir garantiti i livelli minimi di assistenza pubblica stabiliti per legge, le opzioni, attualmente allo studio del Governo Monti, non potrebbero che essere due.

ACCERTAMENTO MANCATA PRESENTAZIONE DICHIARAZIONE IMU

Queste soluzioni, definite tecniche dallo stesso vice Ministro Ceriani, consisterebbero nella perequazione orizzontale tra il gettito IMU ed il Fondo di Riequilibrio piuttosto che nella destinazione di una parte, più o meno consistente ed in fase di definizione, del gettito IMU direttamente al su indicato Fondo di Riequilibrio.

RAVVEDIMENTO OPEROSO RITARDATO VERSAMENTO IMPOSTA MUNICIPALE UNICA

L’approvazione della legge di stabilità, prevista per oggi, martedì 9 ottobre 2012, sicuramente contribuirà a schiarire le idee e a definire il futuro dell’Imposta Municipale Unica.

Photo Credits | Getty Images

Rispondi