Imu pù leggera per le imprese

di Fabrizio Martini Commenta

Il ministro Zanonato ha annunciato che il Governo ha messo allo studio una riforma della tassazione Imu per sgravare le imprese da questa tassa.

imu

Il Governo italiano, nella figura del nuovo ministro dello sviluppo economico Zanonato, ha annunciato una riforma dell’Imu che poterà corpose novità per le imprese italiane. Si prevede infatti di imporre sulle attività produttive una Imu più leggera grazie alla riforma della tassazione degli immobili che dovrà essere effettuata entro l’estate per scongiurare di dover pagare la rata Imu di giugno che è stata posticipata per adesso a settembre.

 

A maggio è stata prevista la sospensione della rata IMU per le abitazioni assimilate lo scorso maggio. Altre risorse verranno reperite dalla lotta all’evasione fiscale che èsempre in prima linea nei pensieri del Governo. Queste sono le principali linee programmatiche dei prossimi mesi nell’agenda del Governo presieduto da Enrico Letta. Le manovre sono state annunciate dallo stesso Zanonato alla assemblea di Confesercenti.

La Corte dei Conti ha denunciato un aumento vertiginoso della pressione fiscale, che è arrivata al 53 per cento per essere precisi, ma il dato più allarmante e pericoloso che emerge dall’analisi riguarda l’evasione fiscale che continua ad essere un problema molto grave per l’Italia e sembra non trovare tregua nonostante i continui controlli fiscali da parte della polizia. L’evasione fiscale causa delle gravi problematiche del sistema produttivo e quindi comporta l’elevato costo del lavoro, lo squilibrio dei conti pubblici e quindi ad un malessere sociale esistente.

Dopo aver preso atto di questi nuovi numeri le parole del nostro ministro Zanonato sono state molto dure davanti all’assemblea di Confesercenti. Zanonato ha annunciato la revisione della tassazione degli immobili entro il 31 agosto, così come è stato previsto nel decreto dello scorso maggio che ha previsto la sospensione della rata Imu di giugno 2013 sulla prima casa, decidendo di rinviarla a settembre

Le speranze di tutto il paese e di quelle del Governo è quella di rifomare il sistema riuscendo a reperire ulteriori risorse. Zaznonato ha annunciata una revisione dell’Imu sulle imprese, sostenendo che i capannoni e i negozi rappresentano l’elemento fondamentale e imprescindibile per l’attività di impresa ed è quindi necessario alleggerire il carico fiscale per le aziende.

Rispondi