Friuli Venezia Giulia, il bando per investimenti innovativi

di Fabiana Commenta

Si potranno inviare dal 1 febbraio al 23 aprile 2018 le domande per il nuovo bando lanciato dalla Giunta Regionale del Friuli Venezia Giulia che offre la possibilità di accedere a nuovi investimenti innovativi rivolto a PMI e liberi professionisti. 

fare impresa vocazione, impresa, bando, Friuli

Il bando è finalizzato ad agevolare in azienda l’introduzione di innovazioni in vista di nuovi progetti di investimento.

Il bando dispone in totale di una somma pari a 6.350.000 euro, fondi che verranno concessi alle imprese e ai professionisti:  i finanziamenti potranno variare da un minimo del 10% della spesa fino a un massimo del 50%. 

Nel dettaglio, è già stato reso noto che le microimprese dovranno investire almeno 25mila euro, le piccole imprese almeno 37500 euro, le medie imprese almeno 50mila euro. 

I fondi erogati dl bando indetto dalla Regione Friuli Venezia Giulia, possono coprire i costi della costruzione di un nuovo stabilimento, ma anche di eventuali ampliamenti, come investimento per la diversificazione produttiva o per rendere già moderna l’azienda con la revisione del processo produttivo.

L’incentivo erogato potrà essere utilizzato per poter coprire le spese relative agli investimenti materiali, ma anche beni immateriali, compresa quindi anche l’implementazione di hardware, software e licenze d’uso di diverso genere. 

Per il momento, visto che le richiesta possono essere presentate fra qualche settimana, devono ancora essere resi noti i dettagli per essere ammessi a partecipare al bando, ma proprio sul sito della Regione a breve saranno disponibili dettagli bando e modulistica necessaria per inviare le domande da parte di aziende e di liberi professionisti.

 

photo credits | think stock

Rispondi