Fac-simile autocertificazione regolarità fiscale

di Stefania Russo Commenta

Per poter partecipare alle gare d'appalto pubblico di opere, forniture e servizi è necessario che l'impresa non abbia commesso violazioni...

Per poter partecipare alle gare d’appalto di opere, forniture e servizi è necessario che l’impresa non abbia commesso violazioni in merito al pagamento di tasse e imposte.

A fronte di ciò, dunque, l’impresa appaltante puà chiedere un’attestazione di regolarità fiscale, che l’impresa che intende partecipare alla gara può fornire ricorrendo ad un’autocertificazione di cui proponiamo di seguito un fac-simile. In alternativa, è possibile chiedere il rilascio di apposita certificazione all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate territoriamente competente.


FAC-SIMILE AUTOCERTIFICAZIONE REGOLARITA’ FISCALE

Spett. …

Via

Cap Città

Il sottoscritto …………. nato a …………. il …………. residente a …………. in via …………. codice fiscale …………., in qualità di rappresentante legale della società/associazione …………. con sede a …………. in via …………. telefono …………. codice fiscale …………. partita Iva ………….

consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del DPR 445/2000 in caso di dichiarazioni mendaci e della decadenza dei benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base di dichiarazioni non veritiere, di cui all’art. 75 del richiamato DPR 445/2000 ai sensi e per gli effetti dell’art. 46 del citato DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità

DICHIARA

– di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni in materia di imposte e tasse e con i conseguenti adempimenti;
– di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse.

Luogo e data

Firma

Rispondi