Come chiudere una ditta individuale

di Stefania Russo 1

Nel caso in cui si voglia volontariamente far cessare una ditta individuale, a prescindere dai motivi che hanno determinato...

Nel caso in cui si voglia volontariamente far cessare una ditta individuale, a prescindere dai motivi che hanno determinato tale decisione, è necessario compiere una serie di adempimenti finalizzati a chiudere i rapporti con gli enti a cui la ditta individuale era stata registrata.

La prima cosa da fare è senza dubbio quella di provvedere a chiudere i conti dell’impresa stessa, quindi cedendo le attività ed estinguendo le posizione debitorie e creditorie, soprattutto considerando che l’imprenditore di una ditta individuale, anche dopo che è stata chiusa l’attività di impresa, continua ad essere responsabile con il suo patrimonio delle obbligazioni eventualmente non adempiute.


Il passo successivo è quello di provvedere a chiudere la partita Iva, dopodichè bisognerà recarsi presso la camera di commercio, compilare un modulo prestampato, a cui dovrà essere allegata una fotocopia della carta di identità e una copia della ricevuta di chiusura della partita Iva, e pagare una marca da bollo da 14,62 euro.

A questo punto la camera di commercio provvederà a comunicare la cessazione dell’attività all’Inps, che provvederà a chiudere le posizioni previdenziali e assicurative. Tuttavia è sempre consigliato accertarsi che l’Inps abbia effettivamente ricevuto tale comunicazione recandosi presso l’ufficio competente per territorio, portando con sé copia della comunicazione della camera di commercio dell’avvenuta cancellazione dell’impresa e copia della ricevuta di chiusura della partita Iva. In alternativa si può provvedere a spedire tale documentazione all’Inps tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

Commenti (1)

  1. sono deluso dalle informazioni..le ditte possono cessare solo con adempimento degli obblighi tramite invio telematico, quindi o tramite un commercialista oppure richiedendo una smart card alla camera di commercio, con firma digitalizzata e provvedere all’invio dei documenti necessari.

Rispondi