Bonus reti imprese le ultime novità

di Filadelfo Scamporrino Commenta

Il Fisco allarga le maglie delle scadenze per quelle imprese che puntano a fare squadre, ovverosia a formare una rete di imprese. Questo grazie ad una apposita risoluzione, la numero 89/E.

Il Fisco allarga le maglie delle scadenze per quelle imprese che puntano a fare squadra, ovverosia a formare una rete di imprese. Questo grazie ad una apposita risoluzione, la numero 89/E, emanata dall’Amministrazione finanziaria dello Stato, nella quale, tra l’altro, viene dato più tempo per la cosiddetta asseverazione, ovverosia la comunicazione legata al programma comune tra imprese al rappresentante della rete, oppure a quell’organo comune legato all’esecuzione del relativo contratto.

Nel dettaglio, rispetto alla scadenza prevista per il 30 settembre del 2011, l’asseverazione potrà comunque avvenire entro e non oltre il 31 dicembre del corrente anno.



CODICE FISCALE RETI D’IMPRESA

La proroga per la comunicazione, in particolare, è stata decisa dall’Amministrazione finanziaria dello Stato tenendo conto sia del fatto che in questo modo più reti d’impresa potranno richiedere il bonus, sia della necessità di avere più tempo affinché ogni impresa, pronta a fare squadra con le altre, possa valutare al meglio quello che è il programma comune.

RISPARMIO DI IMPOSTA RETI DI IMPRESE A OLTRE il 75% PER IL 2010

I tre mesi di proroga per la comunicazione, da parte dell’Agenzia delle Entrate, sono stati tra l’altro concessi anche tenendo conto del fatto che quello corrente è il primo anno in corrispondenza del quale si va ad applicare l’agevolazione fiscale a favore delle reti d’impresa. Il bonus, lo ricordiamo, permette di fruire, a valere sugli utili d’esercizio, di un regime si sospensione dell’imposta.

Il tutto a patto che il programma di rete con il quale le imprese fanno squadra sia preventivamente approvato da appositi organismi che risultano essere espressione dell’associazionismo a livello imprenditoriale sulla base di opportuni requisiti stabiliti dall’MSE, il Ministero dello Sviluppo Economico.

Rispondi