Spese mediche deducibili e detraibili dalla dichiarazione dei redditi

di Vito Verna Commenta

Una delle strategie più immediate consisterebbe nella conservazione di tutte le fatture inerenti le più svariate spese mediche allo scopo, ove possibile, di dedurle piuttosto che di detrarle

Spese mediche deducibili e detraibili dalla dichiarazione dei redditi

Risparmiare sulle tasse, senza alcun trucco od inganno bensì, semplicemente, affidandosi ad un professionista, quale potrebbe essere un dottore commercialista iscritto all’albo, che tenga al posto nostro la nostra contabilità, sarebbe davvero possibile.

DETRAZIONE IMU

Una delle strategie più immediate consisterebbe nella conservazione di tutte le fatture, nonché naturalmente di tutti gli scontrini, inerenti le più svariate spese mediche, che nel corso dei 12 mesi si sarebbe stati costretti a sostenere, allo scopo, ove possibile, di dedurle piuttosto che di detrarle così che incidano, in maniera quanto mai positiva, sulla base imponibile che verrà poi utilizzata per il calcolo delle imposte che dovremo corrispondere allo Stato italiano.

SPESE DEDUCIBILI E DETRAIBILI

Giacché un elenco completo di tutte le spese mediche deducibili e detraibili sarebbe impossibile in questa sede (poiché ogni singolo caso andrebbe analizzato, sin nei minimi dettagli, da un esperto che, all’occorrenza, sappia distinguere tra spese mediche interamente piuttosto che solamente parzialmente deducibili e detraibili) ci limiteremo ad elencare solamente le più comuni, diffuse e probabili spese mediche interamente deducibili piuttosto che detraibili dalla propria dichiarazione dei redditi.

SPESE DEDUCIBILI PROFESSIONISTI CON PARTITA IVA

SPESE MEDICHE INTERAMENTE DEDUCIBILI

Tra le spese mediche interamente deducibili sarebbero sicuramente da ricondurre, sino ad un massimo di 6.197,48 per ogni singolo anno di imposta, le spese sostenute dal contribuente per l’acquisto di esami medici (sia specialistici che generici), visite e prestazioni specialistiche e generiche, indagini radioscopiche, protesi medico-ortopediche (anche nel caso in cui queste ultime siano state semplicemente noleggiate), ricoveri e day hospital presso strutture cliniche pubbliche o private, sedute di psicoterapia.

SPESE MEDICHE INTERAMENTE DETRAIBILI

Tra le spese mediche interamente detraibili sarebbero sicuramente da annoverare, senza alcun limite annuale, le spese sostenute dal contribuente per l’acquisto di visite specialistiche, operazioni chirurgiche presso strutture cliniche pubbliche o private, sedute di fisioterapia e riabilitazione, farmaci e medicinali (solamente nel caso in cui, però, siano stati espressamente prescritti dal proprio medico di fiducia).

Rispondi