Richiesta rimborsi Iva Ue entro il 1° ottobre 2012

di Stefania Russo Commenta

E' fissato per il 1° ottobre 2012 il termine ultimo per l'inoltro della richiesta di rimborso dell'Iva versata nel corso del 2011...

E’ fissato per il 1° ottobre 2012 il termine ultimo per l’inoltro della richiesta di rimborso dell’Iva versata nel corso del 2011 in uno Stato membro dell’Unione europea.

Per poter ottenere tale rimborso è necessario che sussistano in capo al richiedente i presupposti del diritto alla detrazione previsti in ambito nazionale, inoltre è necessario che il soggetto che effettua la richiesta, nel periodo a cui l’istanza si riferisce, non abbia avuto una stabile organizzazione nello Stato membro in cui sono stati effettuati gli acquisti e non abbia effettuato in tale Stato cessioni di beni o prestazioni di servizi.


E’ prevista un’eccezione nel caso in cui, in relazione alla cessione di beni o alla prestazione di servizi, il debitore d’imposta figura come il committente o cessionario mediante il meccanismo dell’inversione contabile, oppure qualora si tratti di prestazioni di trasporto non imponibile e relative prestazioni accessorie.

L’istanza di rimborso dell’Iva deve essere presentata per via telematica attraverso il sito internet dell’Agenzia delle Entrate. La richiesta è considerata presentata nel momento in cui viene completata la recezione del file da parte dell’amministrazione finanziaria. L’avvenuta recezione viene attestata mediante rilascio di apposita ricevuta, disponibile entro i cinque giorni lavorativi successivi a quello dell’avvenuta recezione da parte dell’Agenzia. Nel caso in cui, invece, la richiesta dovesse essere rifiutata, lo Stato membro competente notifica all’interessato i motivi del rifiuto insieme alla decisione.

Sempre entro il 1° ottobre, successivamente all’inoltro della richiesta di rimborso, il richiedente può presentare un’istanza correttiva dei dati precedentemente trasmessi. In questo caso, tuttavia, non è possibile allegare richiesta di rimborso per ulteriori fatture o documenti, in quanto per questi sarà necessario trasmettere una nuova istanza di rimborso, sempre entro il termine sopra indicato.

Rispondi