Nuovi modelli Siria e Iris con casella “eventi eccezionali”

di Stefania Russo Commenta

L'Agenzia delle Entrate con apposito provvedimento datato 29 ottobre 2012 ha introdotto le modifiche apportate al modello Siria...

L’Agenzia delle Entrate con apposito provvedimento datato 29 ottobre 2012 ha introdotto le modifiche apportate al modello Siria, da utilizzare per registrare un contratto di affitto e comunicare contestualmente la decisione di optare per il regime della cedolare secca, e al modello Iris, da utilizzare per la registrazione di un contratto di affitto senza optare per il regime sostitutivo, nonché per liquidare l’imposta di registro e di bollo.


Più nel dettaglio, la modifica apportata alla nuova versione dei due modelli consiste nell’introduzione della casella “eventi eccezionali”, in modo tale da consentirne l’utilizzo anche da parte dei contribuenti che fruiscono della sospensione o del differimento dei termini a seguito di calamità naturali o di altri eventi eccezionali.

Tra questi ricordiamo il differimento dei termini dei versamenti e degli adempimenti tributari in scadenza fra il 20 maggio e il 30 settembre 2012, successivamente prorogato fino al 30 novembre 2012 attraverso decreto del Mef del 24 agosto, deciso a fronte del sisma che ha colpito l’Emilia Romagna lo scorso maggio.

La modifica riguarda sia i modelli cartacei, scaricabili tramite i due link posti in fondo, sia quelli che il contribuente è chiamato a compilare direttamente dal proprio computer nell’ambito delle singole procedure informatiche.

Tuttavia, per evitare possibili disagi ai contribuenti, l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che i vecchi modelli sprovvisti della casella “eventi eccezionali” potranno continuare ad essere utilizzati per un periodo di sessanta giorni dalla pubblicazione del provvedimento sopra citato.

Download nuovo modello Siria

Download nuovo modello Iris

Rispondi