Novità modello Unico 2011 Persone Fisiche

di Stefania Russo Commenta

Da pochi giorni è on line sul sito dell'Agenzia delle Entrate la bozza del modello Unico 2011, relativo all'anno di imposta 2010...

Da pochi giorni è on line sul sito dell’Agenzia delle Entrate la bozza del modello Unico 2011, relativo all’anno di imposta 2010.

Le principali novità apportate al modello, che presenta un look rinnovato che rende la compilazione decisamente più agevole, riguarda il cosiddetto quadro QR, da utilizzare per la restituzione dell’imposta pagata in eccedenza sui compensi per gli incrementi di produttività, assoggettabili all’imposta sostitutiva del 10%, in cui sono ricompresi anche i compensi per lavoro straordinario o notturno collegato ad un incremento della produttività dell’impresa.


Tra le novità figura anche la sezione del quadro RS dedicata all’agevolazione fiscale relativa agli investimenti in attività di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo volti alla realizzazione di campionari nell’Ue, nonchè la sezione dello stesso quadro RS dedicata all’agevolazione fiscale per gli imprenditori che attivano contratti di rete destinati ad incrementare la capacità innovativa e la competitività sul mercato.

Sempre nel quadro RS è presente un apposito prospetto che deve essere compilato dai contribuenti che rientrano nel cosiddetto transfer pricing al fine di per indicare il possesso della documentazione necessaria per accedere al regime di esonero dalle sanzioni.

Nel quadro RB, invece, si colloca l’imposta sostitutiva del 20% cento sui redditi derivanti dai contratti di affitto di immobili a uso abitativo situati nella provincia de L’Aquila.

Anche per il modello Unico 2011 PF, come già accaduto per le bozze degli altri modelli già pubblicate, è scomparsa dal frontespizio la sezione dedicata al “Domicilio per la notificazione degli atti”, in quanto è stato introdotto l’obbligo di avviso del contribuente mediante un’apposita comunicazione.

Rispondi