Il vero costo della nuova Imposta Municipale Unica

di Vito Verna 1

Ebbene l'Imposta Municipale Unica potrebbe arrivare a costare, in media, ben 70 euro in meno rispetto all'Imposta Comunale sugli Immobili.

Il vero costo della nuova Imposta Municipale Unica

In seguito al lancio della campagna di informazione e sensibilizzazione dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani sul tema della nuova Imposta Municipale Unica, giudicata da Graziano Delrio, cosi come da tutta l’associazione nonché da moltissimi altri enti ed istituzioni, decisamente iniqua nonché, sostanzialmente, inconcludente, il Governo Monti avrebbe deciso di chiarire definitivamente la questione pubblicando, nella tarda serata di ieri, una tabella comparativa grazie alla quale rendere conto alla cittadino delle differenze, in alcuni specifici casi veramente minimali se non addirittura letteralmente impercettibili, tra la vecchia Imposta Comunale sugli Immobili e la nuova Imposta Municipale Unica.

IMU SCONTATO PER TERRENI E CASE AGRICOLE

Ebbene, stando a quanto dichiarato dal sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze Vieri Ceriani, l’Imposta Municipale Unica, specie in presenza di almeno un figlio a carico ed in considerazione di una prima abitazione la cui rendita catastale sia compresa tra i 100 ed i 500 euro, potrebbe arrivare a costare, in media, ben 70 euro in meno rispetto all’Imposta Comunale sugli Immobili.

PRIMA RATA IMU 2012 CALCOLATA SU ALIQUOTA BASE

Le differenze, inoltre, potrebbero essere di gran lunga più marcate in considerazione di un’ipotetica aliquota ICI al 5 per mille (ricordiamo che, al momento dell’abolizione nel 2008, l’aliquota ICI era mediamente pari al 4,8 per mille) e la ben più che probabile IMU al 4 per mille (il valore massimo che, in moltissimi casi, l’IMU potrebbe raggiungere in molti luoghi d’Italia) giacché, in questo particolare caso ed in presenza di alcune particolari situazioni (figli a carico e rendita catastale non esagerata), il contribuente, grazie all’IMU ma non già grazie all’ICI, potrebbe arrivare a godere di una detrazione totale.

COMPENSAZIONE IMU TRAMITE F24

Inoltre, come se tutto questo non bastasse, il Governo Monti avrebbe tenuto a precisare che, sebbene il 70% degli italiani potrebbero arrivare a pagare un’IMU annuale complessivamente pari a 200 euro, il 30% dei proprietari di una qualsiasi prima abitazione sarà completamente esente.

Commenti (1)

  1. ritengo assolutamente illegittima la norma che il governo mi costringe a pagare come seconda casa la mia unica abitazione in napoli quando per motivi di lavoro sono lontano 1000 km da napoli ( sondrio) con tutti gli oneri conseguenti per una famiglia monoreddito con due figli minori.
    In sintesi:una casa di propieta=tasse per la prima casa.
    ringrazio.

Rispondi