Detrazioni Irpef lavoro dipendente

di Stefania Russo Commenta

L'Irpef è l'imposta sul reddito delle persone fisiche, un tassa che viene calcolata mediante l'applicazione dei cosiddetti scaglioni Irpef, ossia...

L’Irpef è l’imposta sul reddito delle persone fisiche, un tassa che viene calcolata mediante l’applicazione dei cosiddetti scaglioni Irpef, ossia aliquote che variano a seconda della fascia di reddito di appartenenza. In questo modo viene determinata l’Irpef lorda dalla quale, prima di procedere al pagamento dei tributi, è possibile applicare varie detrazioni che consentono di ridurre l’ammontare di Irpef effettivamente dovuta.

Tra le varie detrazioni capaci di ridurre l’Irpef troviamo le detrazioni da lavoro dipendente, di cui beneficiano tutti i lavoratori dipendenti.


Anche in questo caso lo sconto applicato si riduce all’aumentare del reddito, in particolare per tutti coloro che hanno un reddito annuo inferiore agli 8.000 euro la detrazione è pari a 1.840 euro, in altre parole le persone che hanno un reddito che non supera questa soglia sono completamente esenti da Irpef.

Per redditi compresi tra 8.000 e 15.000 euro, invece, si ha una detrazione che parte da 1.840 euro e scende fino a 1.338 euro, mentre per redditi che superano i 15.000 euro la detrazione applicabile parte da 1.338 euro e si azzera completamente quando si superano i 55.000 euro.

Per evitare delle penalizzazioni dovute alla progressività delle aliquote è prevista un’ulteriore detrazione per i redditi compresi tra 23.000 e 28.000 euro, anche se si tratta di uno sconto minimo in quanto compreso tra 10 e 40 euro.

Rispondi