Deducibilità delle sanzioni

di Giuseppe Aymerich Commenta

Il tema se le sanzioni siano o no deducibili nel calcolo dell’imposta sui redditi di imprese e professionisti è antico e controverso..

Il tema se le sanzioni siano o no deducibili nel calcolo dell’imposta sui redditi di imprese e professionisti è antico e controverso. Le leggi fiscali escludono espressamente la deducibilità solo di alcune sanzioni specificamente indicate dalle singole leggi, e in particolare è escluso per le stesse sanzioni di natura tributaria, incluse quelle “autocomminate” spontaneamente in sede di ravvedimento operoso.


La questione è però ancora molto discussa a proposito delle sanzioni di altra origine: l’esempio classico è quello delle multe automobilistiche. Se io ho un’impresa di trasporti e uno dei miei camionisti viene multato per eccesso di velocità, la multa è deducibile, considerando che deriva da un mezzo di trasporto strettamente legato alla mia attività?

La gran parte della dottrina e, soprattutto, della giurisprudenza esclude ogni ipotesi di deducibilità delle sanzioni, sia perché l’inerenza con l’attività è molto flebile, sia per motivi generali di etica e coerenza del diritto. Ma, in mancanza di un divieto esplicito da parte della legge, una parte minoritaria degli esperti si dimostra possibilista.

Sul tema è recentemente intervenuta la Corte di Cassazione, con la sentenza 5050/2010. Il caso riguardava una multa comminata dal Garante Antitrust: secondo la Suprema Corte, “la sanzione conseguente la violazione di un divieto da parte di un’impresa non deriva da un’attività connessa al corretto esercizio dell’impresa e non può pertanto qualificarsi come fattore produttivo”.


La sentenza fa riferimento ad una questione molto specifica, ma se ne possono trarre considerazioni di carattere generale e probabilmente finirà per avere il suo peso nello spinoso dibattito.
Il tema, invece, non si pone in materia di IRAP: le sanzioni sono sempre indeducibili, in quanto (in qualità di “oneri diversi di gestione”) non rientrano nel calcolo della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive.

Rispondi