Codici tributo mediazione tributaria

di Stefania Russo Commenta

L'Agenzia delle Entrate con la risoluzione risoluzione 37/E ha fornito ben 20 codici tributo da utilizzare per il versamento...

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione 37/E ha fornito ben 20 codici tributo da utilizzare per il versamento dell’eventuale somma dovuta a seguito dell’eventuale accordo a cui giungono le parti durante la mediazione tributaria, che ricordiamo è diventata obbligatoria per le liti fiscali aventi valore non superiore a 20.000 euro e relative ad atti notificati a partire dal 1° aprile 2012.

MEDIAZIONE TRIBUTARIA OBBLIGATORIA PER LITI FINO A 20.000 EURO

La definizione dell’accordo a cui sono giunte le parti avviene mediante il pagamento dell’importo dovuto, utilizzando il modello F24, entro 20 giorni dalla sottoscrizione. Il pagamento può avvenire in un’unica soluzione oppure attraverso un massimo di otto rate trimestrali. In quest’ultimo caso, in particolare, l’intesa viene validata con il pagamento della prima rata.

FAC-SIMILE ISTANZA MEDIAZIONE TRIBUTARIA E RICORSO

Di seguito indichiamo i 20 codici tributo forniti dall’Agenzia delle Entrate e che variano a seconda del tipo di tributo che si è chiamati a versare, ovvero:

– 9950 per IRPEF e relativi interessi;
– 9951 per IRES e relativi interessi;
– 9952 per altre imposte dirette e sostitutive e relativi interessi;
– 9953 per Iva e relativi interessi;
– 9954 per sanzioni dovute relative ai tributi erariali;
– 9955 per IRAP e relativi interessi;
– 9956 per sanzioni dovute relative all’IRAP;
– 9957 per addizionale regionale all’IRPEF e relativi interessi;
– 9958 per sanzioni dovute relative all’addizionale regionale all’IRPEF;
– 9959 per addizionale comunale all’IRPEF e relativi interessi;
– 9960 per sanzioni dovute relative all’addizionale comunale all’IRPEF;
– 9961 per imposta di bollo e relativi interessi;
– 9962 per imposta di registro e relativi interessi;
– 9963 per imposta sulle successioni e donazioni e relativi interessi;
– 9964 per imposta ipotecaria e relativi interessi;
– 9965 per imposta catastale e relativi interessi;
– 9966 per imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale sui contratti di locazione finanziaria di immobili e relativi interessi;
– 9967 per tassa ipotecaria e relativi interessi;
– 9968 per tasse sulle concessioni governative e relativi interessi;
– 9969 per sanzioni dovute relative ad altri tributi erariali indiretti.

Rispondi